Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Notizie Abruzzo

0
I KOM aprono il grande evento del 1 Gennaio a Pescara, nell'area di risulta, dove, subito dopo, si esibiranno gli
0
Il giorno 16 dicembre alle ore 11.00, presso l'Aula magna del Polo didattico di Monteluco di Roio, si terrà la
0
I militari della dipendente Tenenza di Popoli hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di sequestro emessa dalla Procura
0
Il Flag Costa dei Trabocchi ha pubblicato il bando per la concessione di contributi agli operatori  
0
Primo posto assoluto per la città vestina nella graduatoria regionale nel bando previsto dalla legge 40/2017, relativa
0
Nella giornata di ieri, mercoledì 11 dicembre 2019, nella sede della Uil Abruzzo a Pescara si sono tenute le assemblee
“Roma-Pescara, per antichi sentieri”, fuoristrada per l'Ail

Accolti dai  volontari dell’Ail,  i 250 equipaggi che hanno partecipato a “Roma-Pescara, per antichi sentieri”, raduno di fuoristrada che attraversa l’Appennino Centrale collegando idealmente il Tirreno e l'Adriatico, hanno raggiunto ieri l’area della Madonnina, sulla riviera nord, per concludere il percorso iniziato il 1 giugno dalla capitale.

La manifestazione, organizzata con il sostegno della Federazione italiana fuoristrada (Fif), è uno degli appuntamenti più importanti del centro Italia per centinaia di appassionati della pratica fuoristradistica, che per quattro giorni percorrono solo tracciati in offroad, socializzando e andando alla scoperta di luoghi suggestivi tra Lazio e Abruzzo. Una passione che uniscono al desiderio di fare del bene: ogni anno, infatti, una parte del ricavato dalle iscrizioni viene devoluto in favore dell'Ail per sostenere la ricerca scientifica tanto preziosa per combattere le malattie ematologiche. I fuoristrada, dopo la partenza da Roma, hanno fatto tappa a Pereto, a Ovindoli e Capestrano, nell’Aquilano, concludendo il percorso a Pescara. Stanchi ma soddisfatti, i partecipanti al raduno si sono rifocillati con un cartoccio di pesce fritto e un calice di prosecco, scambiandosi opinioni e pareri sulle difficoltà affrontate nel percorso e dialogando con i volontari dell'Ail che li hanno accolti nella postazione allestita sulla riviera. “Partecipo da sei anni alla ‘Roma-Pescara, per antichi sentieri' e in questa edizione ho avuto un navigatore eccezionale: mio figlio - racconta Fabrizio, romano - Ci siamo divertiti tantissimo e poi ci fa anche molto piacere contribuire a sostenere l’Ail".

“E’ un’iniziativa nata per merito di un nostro fornitore di magliette sponsorizzate, che ci ha proposto di aderire alla manifestazione perché voleva sostenere un suo amico malato - ricorda Domenico Cappuccilli, presidente della sezione interprovinciale Pescara-Teramo dell’Ail - Ne abbiamo parlato a livello nazionale e abbiamo accolto con entusiasmo il suo invito. E' una macchina organizzativa fantastica, che ogni anno raccoglie centinaia di adesioni di persone che amano andare alla scoperta della natura sul proprio 4x4. Chi partecipa al raduno ha la possibilità di alimentare la passione per i fuoristrada, di fare amicizia con altri appassionati e, allo stesso tempo, di aiutare chi sta combattendo una dura battaglia per la vita”.

Lo scorso anno l’iniziativa ha consentito di raccogliere 9.200 euro: una parte è stata devoluta a favore dell'Ail nazionale e un'altra a favore della sezione interprovinciale Pescara-Teramo.

 

Ultima modifica il Lunedì, 06 Giugno 2016 17:35
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…