Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Città Sant'Angelo, 1.227.000,00 euro per lo Spaventa

oltre 600mila per il Marconi di Penne

 

La Provincia di Pescara ha da poco inserito nel proprio bilancio, in entrata, la somma che l'Ufficio Speciale per la Ricostruzione con sede a Teramo ci ha attribuito per il miglioramento sismico dell'istituto superiore Spaventa di Città S. Angelo.

Con la delibera di Consiglio provinciale del 29 settembre, infatti, è stata approvata la variazione in esercizio provvisorio al Bilancio 2017 - n.8 per interventi finalizzati al miglioramento sismico ITC " G. Marconi" di Penne ed Istituto Superiore " B. Spaventa" di Città Sant'Angelo.

A Penne, edificio della succursale, sono stati attribuiti c, e all’istituto angolano la cifra di 1.227.000,00 euro: una somma considerevole, con cui finalmente si potranno avviare i lavori di adeguamento statico dell’edificio storico, di cui un'intera ala è stata interdetta all'uso scolastico, costringendo alcune classi ad essere trasferite nella vicina scuola media. L’incontro di ieri è servito a fare il punto sui tempi e l’iter da seguire da questo momento in poi. Acquisita la somma, la Provincia procederà al progetto esecutivo e alla gara per l’individuazione della ditta. I lavori, presumibilmente, verranno effettuati a fine scolastico, in modo da non creare problemi all’attività didattica. “Ringrazio – dichiara il presidente della Provincia Antonio Di Marco – la dirigente e le famiglie degli studenti, che hanno dimostrato di aver pazienza e di comprendere il momento di emergenza che stanno vivendo le Province in generale, ma la Provincia di Pescara, così duramente colpita da eventi sismici e metereologici. Questo risultato, ci tengo a sottolinearlo, è frutto di un lavoro di squadra, sul quale la Regione ci ha affiancato fin dall’inizio. Ringrazio la struttura tecnica e finanziaria dell’Ente, il consigliere provinciale Franco Galli, con il quale abbiamo portato avanti le legittime richieste della comunità angolana, e tutti i consiglieri provinciali che hanno condiviso questi prioritari obiettivi”.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…