Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Arte, Cultura e eventi

ALESSIA PIGNATELLI INSIEME AI GRANDI PITTORI ALL'EXPO DI MILANO

Cultura/

La giovane e nota pittrice Alessia Pignatelli continua il suo percorso artistico nel tanto conteso expo di Milano con eccezionale rilevanza.

Museo Paparella, Chagal e Picasso, ultimi giorni della mostra

Cultura/

Domenica prossima, 13 settembre, chiuderà i battenti la mostra delle 32 incisioni di Pablo Picasso su L’Histoire Naturelle e delle 32 incisioni di Marc Chagall che illustrano altrettante Favole di Jean de La Fontaine.

“Gabriele d’Annunzio e la figlia Renata. Carteggio inedito (1897-1937)”

Cultura/

di Angela DE FRANCESCO e MICHELE RAHO

Mercoledì 9 settembre 2015 alle ore 18 nel Museo Casa natale Gabriele d’Annunzio in Corso Manthoné 116 a Pescara, la presentazione dell’ultimo lavoro di Franco Di Tizio intitolato “Gabriele d’Annunzio e la figlia Renata. Carteggio inedito (1897-1937)” - Ianieri Edizioni 2015. Grande esperto di Gabriele d’Annunzio, Franco Di Tizio, teatino, è medico umanista, studioso del Cenacolo michettiano e principalmente dannunzista.

"Dove tornano le nuvole bianche. Viaggio in bicicletta nell'Abruzzo abbandonato" di Ezio Colanzi

Cultura/

Il volume, Uao Edizioni, è il reportage d'un viaggio in bicicletta attraverso i luoghi dimenticati delle montagne abruzzesi

Lanciano. Grande apertura per (Con)fusioni 2015

Cultura/

I locali del Diocleziano e il Foyer del Teatro Fenaroli ospiteranno i 150 creativi partecipanti fino al 16 settembre. Tanti gli appuntamenti nel prossimo weekend.

Vasto un libro 'Sulle grandi frane' di Daniele Taddei

Cultura/

Un lavoro certosino, tecnico ma anche narrativo, di facile e gradevole lettura: parliamo della pubblicazione del geologo vastese, figlio d’arte, Daniele Taddei dal titolo: “La Grandi Frane della Città del Vasto”, un’analisi storica e ricostruzione geologica delle frane che hanno interessato il territorio vastese. In particolare quelle del 1816, che interessò il costone orientale nel tratto da Porta Palazzo a San Michele di cui scrisse il 18 aprile anche la Gazzetta di Firenze, e quella più recente del 22 febbraio 1956 che ha sconvolto l’assetto di tutta la parte orientale della città lungo via Adriatica.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…