Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


CANTIERE ABRUZZO - Elogio del talento e della creatività

Cultura

Il 2009 è stato l'Anno Europeo della Creatività e Innovazione (European Year of Creativity and Innovation - EYCI). L'obiettivo era accrescere la consapevolezza dell'importanza della creatività e dell'innovazione in quanto competenze chiave per lo sviluppo personale, sociale ed economico. Da questo assunto è nata l'idea del convegno CANTIERE ABRUZZO_Elogio del talento e della creatività a cura di Erminia Turilli, vicepresidente dell'Ente Manifestazioni Pescaresi e Carlo Pozzi, direttore del Dipartimento di Architettura di Pescara, che si svolgerà presso la sala Tosti dell’-Aurum a Pescara lunedì 25 novembre 2013 dalle 9.00 alle 14.00.

 

 

Interverranno Il vicepresidente della Provincia di Pescara, Fabrizio Rapposelli, il sindaco Luigi Albore Mascia,il direttore editoriale di Byblos Erminia Turilli, docenti e ricercatori del Dipartimento di Architettura di Pescara Carlo Pozzi, Caterina Palestini, Domenico Potenza, Pepetto di Bucchianico, ladirigente dell'Istituto Superiore Misticoni Bellisario di Pescara Matilde Tomassini,. Marcello Gallucci docente dell 'Accademia di Belle Arti L'Aquila, e Loreto Di Rienzo, direttore di Ricerca e Sviluppo della Bond Factory di Chieti. Il logo e l'immagine portante dell'evento sintetizzano l'obiettivo della manifestazione: far confluire su un nuovo progetto di Cantiere Abruzzo le energie migliori e i talenti più raffinati, per metterli in relazione con le forze propulsive di una consapevole classe imprenditoriale. L'elogio del talento e della creatività intende oltremodo sottolineare che le aree potenziali dell'arte, messe in atto, sono leve in grado di risollevare l'economia e la società. Il convegno metterà in evidenza i talenti di alcuni giovani abruzzesi e porrà l'accento su quanto la creatività sia rilevante per il rilancio dell'economia italiana ed abruzzese, il tutto anche al fine di sollecitare i decisori politici ed economici a sostenerla con costanza e convinzione.

Le tematiche affrontate riguarderanno la Nuova scena giovanile dell’arte a cura di Marcello Gallucci; il ruolo della rappresentazione come espressione della creatività con le Rappresentazioni di Visioni urbane di Caterina Palestini, i Giovani architetti che costruiscono, con il risultato del Premio Ad'A 2012, degli Architetti d’Abruzzo a cura di Domenico Potenza, le produzioni de La scuola di designdi Pescara a cura di Pepetto Di Bucchianico, il lavoro di Giovani industrialicome Loreto Di Rienzo, Direttore della Dyloan studio e Bond Factory di Chieti, che esporrà la ricerca tecnologica tra artigianato e nuove tecnologie laser e 3d e i risultati delle sperimentazioni tessili per la moda e per il design;I progetti per i giovani creativi della Provincia, dell'Ente Manifestazioni Pescaresi e dell'Istituto di Istruzione Superiore Misticoni Bellisario di Pescara.

Il convegno sarà anticipato, il 24 novembre alle ore 18 nella Sala degli Alambicchi dell'Aurum, da una mostra di opere di giovani talenti, coordinata criticamente da Caterina Palestini, curatrice anche dell'intera linea grafica dell'evento.
Nella sala degli Alambicchi dell' Aurum , domenica 24 e lunedì 25 novembre 2013, installazioni d'arte, architettura, design e moda cattureranno i visitatori per l' originale ricerca innovativa. La manifestazione continuerà dal 25 novembre al 20 dicembre presso il Dipartimento di Architettura in viale Pindaro,42, dove si svolgerà la mostra completa di giovani abruzzesi. Saranno esposte in quattro sezioni: ARTE; ARCHITETTURA, DESIGN, MODA, opere dell’artista Francesco D’Incecco; i progetti degli architetti Salvatore Colletti, Michela Giammarini, Ettore De Lellis, Lùcio Rosato, Giovanni Vaccarini, Marco Volpe, vincitori del premio Architettura d’Abruzzo e di altri partecipanti; il design per l’abitare sostenibile di Fiorella Fino, Luigi Locuratolo, Marco Scuderi, Alessio D’Onofrio, Antonio Donato Dentico, Emilio Rossi, Marco Gregori; gli oggetti di Arago Design espressioni di tipicità abruzzesi di Elisabetta Di Bucchianico e Dario Oggiano, i prototipi tecnologici per la moda e il design realizzati con la termosaldatura dalla Dyloan e Bond Factory.
L'arte, intesa come capacità cognitiva della mente di creare e http://it.wikipedia.org/wiki/Invenzione inventare, curiosità, bisogno d'ordine e di successo,- presuppone indipendenza di giudizio, spirito critico e autodisciplina. Tali caratteristiche positive del l'individuo costituiscono linee etiche guida da rilanciare nel mondo dei giovani della nostra regione, in particolare adesso che la crisi di valori ed economica attanaglia il paese. Per questo motivo le Edizioni Byblos e il Dipartimento di Architettura , sostenuti dall' Assessorato alla Cultura-della Provincia di Pescara e dal Comune di Pescara , hanno coinvolto nell'iniziativa le istituzioni che educano e formano le nuove generazioni all'attività produttiva in senso creativo ed artistico: il Dipartimento di Architettura dell'Università G. D'Annunzio, l'Ente Manifestazioni Pescaresi, il Liceo Artistico, Musicale e Coreutico Misticoni-Bellisario di Pescara, l'Accademia di Belle Arti di L'Aquila, dirigenti, docenti e studenti del territorio.

Top News