Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


STREET ART AURUM - Prima Edizione 2013

Mostre

Da giovedì 4 luglio a domenica 7 luglio – Terrazza Flaiano AURUM - Pescara

 

 

Lo Street Art Aurum è un evento che si terrà dal 4 al 7 luglio 2013 presso la Terrazza Flaiano dell’Aurum di Pescara, ogni giorno dalle 16.00 alle 23.00.
L’opportunità di realizzare un evento simile è nata dall’incontro casuale di alcuni giovani writers pescaresi e ragazzi del Collettivo Studentesco Pescara con il Sindaco Albore Mascia.
Dopo una serie di difficoltà iniziali che avevano impedito lo svolgimento dello Street Art a maggio, il gruppo di ragazzi si era recato in Comune per cercare di salvare la manifestazione, incontrando il Sindaco, dimostratosi interessato alla loro passione per l’arte.
Da una prima chiacchierata, si è poi sviluppata la pianificazione di un vero e proprio percorso di promozione dell’arte per i giovani pescaresi, che si articolerà in una moltitudine di progetti: una nuova serie di Street Art in collaborazione con le istituzioni, di cui la prima edizione sarà lo Street Art Aurum; la realizzazione da parte di giovani pescaresi di una riproduzione in chiave artistica della facciata dell’istituto Tito Acerbo che ridà sulla stazione, come si presentava anticamente; la concessione di alcuni muri della città da parte del Comune ai writers pescaresi; l’apertura di un dialogo con le istituzioni per progetti artistici sulla scia dei precedenti.
Per formalizzare questa collaborazione di giovani artisti con le istituzioni, è nata l’associazione GAS – Giovani Artisti di Strada, che si occuperà anche dell’organizzazione dello Street Art Aurum.
Quest’evento prevede quattro giorni di arte, musica e danze urbane, in un programma quasi completamente libero e aperto all’improvvisazione.
Si avranno sia arte pittorica (pittura in diversi stili su tela, carta e pannelli), che plastica (scultura e ceramica).
Particolare attenzione sarà rivolta all’arte di strada, da cui il nome dell’evento: parteciperanno numerosi artisti del writing e dello stencil, e ci saranno gli sperimentatori di sticker art (arte adesiva) e yarn bombing (graffitismo tessile).
Per quanto riguarda la musica, le band pescaresi emergenti esibiranno soltanto brani inediti. Il pomeriggio di ogni giornata sarà scandito dalla musica di chi vorrà esibirsi liberamente, ma ogni serata avrà un tema particolare e delle band a rappresentarlo. Si partirà con le serate tematiche dal 5 luglio, con la freestyle reunion dei ragazzi della scena hip hop, e con djeeing, beatboxing e break dance a completare il quadro. Nella giornata seguente si passerà a un genere vicino all’hip hop, il rhythm & blues con contaminazioni soul, per tornare alle radici del blues e del jazz. Da lì, il quarto giorno saranno protagonisti altri filoni generati dal blues, in direzioni differenti dall’ rhythm & blues. Dominerà la scena underground dei gruppi rock pescaresi, passando per i generi alternativi che stanno rivendicando il loro posto con forza nel ventunesimo secolo: post rock, rock sperimentale, progressive rock, post punk, noise, post-metal.
Altre manifestazioni artistiche riguarderanno le danze urbane in generale (hip hop, break dance, popping, locking) ed eventi particolari, come una riproduzione del Festival dei Colori di Holi.

 

Tutto ciò verrà organizzato autonomamente, e sarà reso possibile dalla disponibilità dell’amministrazione comunale e dell’Aurum.

Top News