Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Plutone ha il cielo azzurro

Attualità

Il cielo di Plutone è azzurro: è l'ultima sorpresa che arriva dal pianeta nano che si trova nella periferia del Sistema Solare. I dati inviati a Terra dalla sonda New Horizons della Nasa avevano fatto pensare inizialmente a Plutone come a un mondo immerso in una nebbia grigiastra, ma la realtà adesso sembra decisamente diversa.


Altri dati della stessa missione hanno permesso di individuare sulla superficie del pianeta nano anche tracce di acqua ghiacciata.

''Chi si sarebbe aspettato di trovare un cielo blu nella fascia di Kuiper?'', ha detto il responsabile scientifico della missione New Horizons, Alan Stern, riferendosi alla regione popolata dai corpi più antichi del Sistema Solare. Oltre a sorprendere tutti, il colore azzurro è importante perchè può dire molto sulla composizione dell'atmosfera di Plutone.

''Un cielo azzurro è sempre il risultato della dispersione di minuscole particelle da parte della luce solare'', ha osservato Carly Howett, del Southwest Research Institute (SwRI) di Boulder, in Colorado. ''Sulla Terra - ha aggiunto - queste particelle sono piccole molecole di azoto. Su Plutone sembrano essere appena più grandi''. Somigliano a composti organici chiamati toline che, ricombinandosi, possono formare delle grandi molecole simile a quelle finora osservate sulla più grande luna di Saturno, Titano.

Top News

Menu principale

Statistiche

Visite agli articoli
31667965