Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Pescara: Tour della Salute e La salute scende in piazza

Appuntamento il 4 e 5 maggio, al Porto Turistico Marina, con dibattiti, tavole rotonde, test di autodiagnosi e momenti ludici - La salute scende in piazza, domenica 5 maggio villaggio a Piazza della Rinascita.

Due appuntamenti diversi a Pescara sulla salute.

 "Tour della Salute", quest'anno è giunto alla seconda edizione, partirà da Pescara per un nuovo viaggio itinerante, proponendo anche il format "Crescendo in Salute". Il doppio evento, dal prossimo week-end fino al 27 ottobre, toccherà le piazze di 14 regioni italiane, con l'obiettivo di sensibilizzare i cittadini sull'importanza di uno stile di vita sano ed equilibrato al fine di prevenire le malattie croniche.

Questa mattina, presso la Camera di Commercio di Chieti Pescara, è stata presentata la manifestazione che avrà luogo al Porto Turistico Marina, dalle 10 alle 20, con ingresso libero: sabato 4 maggio il “Tour della Salute” sarà dedicato ad un target senior, mentre domenica 5 maggio “Crescendo in Salute” focalizzerà l’attenzione sui più piccoli e sull’universo della famiglia più in generale. La nuova edizione del tour gode del patrocinio del ministero del dell’Interno, si avvale della prestigiosa collaborazione di Federfarma e conta sul supporto non condizionato di Teva Italia.

Durante la due giorni pescarese, frutto della sinergia con la Camera di Commercio di Chieti Pescara e con Confesercenti Pescara, tra i tanti stand allestiti sui 3.000 metri quadrati del Porto Turistico Marina si parlerà di salute e prevenzione con ospiti competenti e altamente qualificati. I visitatori, inoltre, potranno sottoporsi a vari test di autodiagnosi e non mancheranno momenti ludici e di animazione. Da segnalare anche gli appositi spazi riservati ai bambini.

Nel ricco programma del fine settimana, tra i numerosi appuntamenti, spiccano le tavole rotonde “Sosia: la proposta di Asc per l’invecchiamento attivo” e “Formiamo Formazione – L’emergenza? Un gioco da bambini”, e i dibattiti “Malattia del cuore e diabete, prodotti della stessa pianta”, “Chi russa non riposa”, “Non ci vedo chiaro!”, “Invecchiare è un’arte”, “L’importanza dell’aderenza della terapia”, “Alimentazione del malato cronico” e “La psoriasi cos’è e come curarla”. L’evento “Story coking del corpo e dell’anima” mescolerà arte, cucina e salute, mentre per il mondo dei più piccoli è di particolare interesse la dimostrazione “Baby Sensory 0-13 mesi”. La giornata di sabato sarà inoltre allietata dallo spettacolo del noto artista abruzzese ‘Nduccio, oltre che da esibizioni coristiche e sfilate. Domenica mattina è prevista invece la premiazione del “Concorso di disegno”.

“Con grande piacere forniamo il nostro contributo ad una importante iniziativa sul tema della salute – ha detto questa mattina Gianni Taucci, componente della Giunta della Camera di Commercio di Chieti Pescara, nel corso della conferenza stampa -. Già in passato questo evento ha suscitato grande interesse tra i cittadini e le imprese, e ogni anno sta assumendo un rilievo maggiore”.

Mario Fulcheri, ordinario di Psicologia clinica all’Università d’Annunzio e membro del Comitato scientifico della manifestazione, ha invece messo in rilievo come “il Tour della Salute aiuti a comprendere che invecchiare è un arte e che questa forma d’arte si comincia a coltivare fin da bambini. D’altronde le prospettive di vita sono aumentate di un terzo rispetto a cinquanta anni fa – ha proseguito l’esperto – ma dopo i 45-50 anni le prospettive di invecchiamento si divaricano notevolmente tra chi ha saputo arrivare nel modo giusto a questa soglia e chi lo ha fatto in modo meno appropriato”.

Fabrizio Zenobi, dirigente regionale di Federfarma, ha evidenziato come “il ruolo della farmacia sia sempre stato quello di trincea del Sistema sanitario nazionale e anche per questo Federfarma collabora volentieri con una manifestazione importante come questa”. Agostino Consoli, esponente dell’Associazione italiana di diabetologia, ha posto invece l’accento sull’importanza di “una corretta divulgazione dell’informazione scientifica, che iniziative come questa contribuiscono a mettere in pratica”, mentre il dottor Giuliano Lombardi ha rilevato come “l’età evolutiva rappresenti il cuore pulsante della nostra società”, esprimendo “apprezzamento per il fatto che la manifestazione riservi grande attenzione anche al mondo dei più piccoli e della pediatria”.

Maria Assunta Martino e Giulia Mincarini, organizzatrici della manifestazione, hanno sottolineato “di avere scelto Pescara come prima tappa del tour, anche per lanciare un segnale al nostro territorio” e hanno ricordato che “la manifestazione si terrà anche in caso di maltempo, poiché l’area è attrezzata per ospitare le iniziative anche al coperto”.

“Mi complimento per l’iniziativa itinerante, perché così si possono sensibilizzare tanti cittadini e condurli verso uno stile di vita sano ed equilibrato, e allo stesso tempo accompagnare i pazienti e dar loro il consiglio giusto al momento giusto." le parole di Giulia Grillo, ministro della salute. " Come ministro della Salute ho anche il compito e il dovere di fare in modo che il tour raggiunga cittadini di tutte le età, ben vengano dunque le camminate collettive, le visite di controllo gratuite e le iniziative itineranti come questa, perché accompagnare le persone verso un percorso di salute significa anche valorizzare il diritto sancito dalla Costituzione”.

Durante il sabato, giornata dedicata ai più adulti, esperti qualificati e figure istituzionali si alterneranno nella nostra area dibattiti, confrontandosi nell'ambito di convegni divulgativi sulla prevenzione e sull'aderenza alla terapia. Tra i relatori i rappresentati provinciali di Federfarma, insieme agli esponenti degli assessorati alle politiche sociali e sanitarie, delle associazioni e onlus territoriali e delle società scientifiche Siprec (Società italiana per la prevenzione delle malattie cardiovascolari), Aipo (Associazione italiana pneumologi ospedalieri), Sid (Società italiana di diabetologia), Adoi (Associazione italiana dermatologi ospedalieri), Sigem (Società italiana di ginnastica) e Adi.

Si parlerà di come prevenire, ma anche di come convivere al meglio con malattie croniche quali diabete, apnee notturne e psoriasi, senza tralasciare malattie cardiovascolari, Bpco e malattie respiratorie. Inoltre gli esperti si soffermeranno sulla necessità di una sana e corretta alimentazione e verrà presentato il "Progetto Sosia", incentrato sulla promozione di un nuovo concetto di salute tra gli anziani, in base al quale il benessere non è soltanto assenza di malattia ma diventa ricerca attiva di una condizione psico-fisica caratterizzata da vitalità e soddisfazione.

A disposizione dei cittadini anche un apposito spazio, denominato screening station, all'interno del quale sarà possibile effettuare dei consulti gratuiti nel pieno rispetto di tutte le norme relative a privacy, sicurezza ed igiene.

Nel corso delle domeniche, riservate all'universo della famiglia e del bambino, si alterneranno nell'area dibattiti i referenti territoriali delle società scientifiche Sigemp (Società italiana gastroenterologia pediatrica), Siaip (Società italiana allergologia pediatrica), Sip (Società italiana di pediatria), Adi (Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica) e Adoi (Associazione italiana dermatologi ospedalieri), che passeranno in rassegna le tematiche legate al benessere psicofisico dei bambini e i vari fattori di rischio.

La giornata sarà incentrata sull'educazione alla salute, analizzando comportamenti, abitudini e stili di vita, per poi introdurre il tema della prevenzione. Particolare attenzione sarà dedicata ad allergie e asma bronchiale, allergie alimentari e celiachia, dermatite atopica, malattie metaboliche e alla necessità di una corretta alimentazione, senza tralasciare il corretto uso del farmaco.

Ogni domenica avrà luogo, inoltre, il concorso “Disegna cos'è per te la salute”, un contest organizzato in collaborazione con gli assessorati alla pubblica istruzione e le scuole primarie. Nel corso di ogni tappa saranno premiati i bambini che avranno realizzato i tre disegni più belli. Inoltre un panel di esperti svolgerà una lezione finalizzata a riconoscere i campanelli di allarme di possibili problematiche nei bambini in età scolare. La lezione è rivolta alle maestre che operano in alcune delle scuole primarie situate nelle varie città che ospiteranno il tour.

Le tappe

Abruzzo: Pescara 4/5 maggio - Porto Turistico, Padiglione fieristico della Camera di Commercio Veneto: Verona 8/9 giugno - Piazza Bra Basilicata: Matera 15/16 giugno - Piazza San Francesco D'Assisi Puglia: Trani 22/23 giugno - Piazza della Repubblica Emilia Romagna: Bologna 29/30 giugno - Giardini Margherita Umbria: Perugia 31 agosto/1 settembre - Piazza 4 Novembre Lombardia: Bergamo 7/8 settembre - Piazza del Santerone Piemonte: Torino 14/15 settembre - Piazza San Carlo Liguria: Genova 21/22 settembre - Porto Antico Sicilia: Palermo 28/29 settembre - Piazza Verdi Toscana: Pistoia 5/6 ottobre - Piazza San Francesco D'Assisi Marche: Ancona 12/13 ottobre - Piazza Pertini Campania: Napoli 19/20 ottobre - Piazza Trieste e Trento Lazio: Roma 26/27 ottobre - Municipio 1, Piazza San Cosimato

La salute scende in piazza, domenica villaggio a Piazza della Rinascita.

Gli studenti volontari del SISM – Segretariato Italiano Studenti di Medicina della Sede locale di Chieti, con il patrocinio dell’Università G. D’Annunzio, del Comune di Pescara e ASL PESCARA, sono pronti a dare vita ad una giornata speciale denominata “La Salute scende in Piazza”, nella quale parteciperanno in maniera attiva alla sensibilizzazione su varie tematiche di salute pubblica, ma non solo! Nella sua prima edizione pescarese, “La Salute scende in Piazza” si svolgerà dalle ore 10.00 fino alla 18.30 della giornata di Domenica 5 Maggio 2019, in piazza della Rinascita a Pescara. Con essa i giovani futuri medici, con il fondamentale aiuto di Professori e Specializzandi degli Ospedali di Chieti e Pescara, desiderano sensibilizzare la popolazione riguardo vari temi di interesse pubblico nell’ambito della salute in maniera trasversale, oltre che avvicinare la popolazione al mondo della sanità e viceversa, attraverso un rapporto diretto in una location inusuale. Non mancheranno banchetti informativi anche su tematiche di grande attualità, come i diritti della comunità LGBTQI+, la piaga sociale delle mutilazioni dei genitali femminili e il tema dei vaccini. Non di minore importanza, in questo periodo in cui sta crescendo la consapevolezza che è necessario un cambio di rotta da parte di tutti, anche uno spazio in cui verranno trattate tematiche riguardanti l’Ambiente e il Riciclaggio. Nel corso della giornata saranno allestiti, inoltre, gazebo informativi in collaborazione con professionisti sanitari dell’ASL Pescara e con associazioni di volontariato che operano nel territorio. In particolare, saranno presenti AVIS (Associazione Volontari Italiani Sangue), FIDAS (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue), AIDO (Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule) e ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo) per sensibilizzare sul delicato tema della donazione, con possibilità di iscriversi ai registri dei donatori direttamente in piazza. Prenderanno parte all’evento anche ANTR (Associazione Nazionale Trapiantati di Rene), ANED (Associazione Nazionale Emodializzati Dialisi e Trapianto) che attraverso questionari effettuerà uno screening sul rischio di sviluppare patologie renali, AITF (Associazione Italiana Trapiantati di Fegato), LIFC (Lega Italiana Fibrosi Cistica) e AISO (Associazione Italiana Studenti di Odontoiatria), che affronterà le tematiche di Igiene orale con particolare attenzione ai più piccini. Una presenza importante sarà anche quella di Pneumologi e Psicologi del Centro Antifumo di Pescara che, affiancati dagli studenti di Medicina, illustreranno nel dettaglio i numerosi rischi connessi al fumo e i benefici che derivano dallo smettere di fumare. Tra le varie attività verrà allestita un’area dedicata alla prevenzione del rischio cardiovascolare e del rischio metabolico con possibilità di misurare pressione arteriosa e body mass index (BMI) gratuitamente, gestita dagli specializzandi del reparto di Cardiologia dell'Ospedale “Ss Annunziata” di Chieti. I medici del reparto di Malattie Infettive metteranno invece a disposizione le loro conoscenze in tema di HIV e malattie sessualmente trasmissibili. Non mancheranno ovviamente attività pensate per i più piccoli come l’Ospedale dei Pupazzi, progetto sempre targato SISM, grazie al quale i Dottori specializzati in Pupazzologia, accompagnati dai Dottor Clown, allontaneranno la diffusa paura del camice bianco. Un appuntamento all’insegna della Salute assolutamente da non perdere!

Ultima modifica il Giovedì, 02 Maggio 2019 16:36
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…