Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Sesso, under 35 - uno su tre si dopa con alcol e droga

Sigo, iniziativa per confrontarsi con i vip, anche dello sport. Eiaculazione precoce (32%), difficoltà di erezione (27%), ansia da prestazione (21%) e calo del desiderio (14%), che invece schizza al primo posto tra i crucci femminili (26%), seguito dal dolore ai rapporti (21%) e dall'ansia da prestazione (9%) che ormai contagia sempre più spesso anche la donna. Secondo un'indagine su 600 under 35 presentata ieri a Milano, un giovane su 3 ha giudicato insoddisfacente la propria vita sessuale. Il 29% dei maschi e il 35% delle femmine si è espresso così aprendo alla scoperta di malcontento dilangante sessuale.

Sensibilizzare la coppia a una gestione più sapiente dell'intimità è l'obiettivo della nuova campagna dei ginecologi Sigo. 

 

 L'indagine è stata condotta all'interno del progetto 'Scegli tu' promosso dalla Società italiana di ginecologia e ostetricia (Sigo), e illustrata proprio in vista del 14 febbraio per il lancio della campagna educazionale 'Insieme per scegliere', che coinvolge anche la Società italiana di andrologia (Sia) e testimonial noti come la coppia vip Aldo Montano e Antonella Mosetti.

Dalla ricerca risulta che più di un terzo dei giovani beve alcolici abitualmente (44% degli uomini e 28% delle donne), mentre uno su 10 dichiara di usare droghe (12% e 9%). Due sostanze che gli esperti bollano come 'killer della passione', ma che i ragazzi d'Italia considerano "un'auto-terapia per curare ansia da prestazione e senso di inadeguatezza", spiega la ginecologa e sessuologa milanese Alessandra Graziottin. Infatti, oltre la metà del campione ritiene che bere aiuti nell'intimità (64% dei maschi e 52% delle femmine); più del 10% (11% e 13%) pensa lo stesso degli stupefacenti, e soprattutto lui (27% contro il 18% delle donne) strizza l'occhio anche alle pillole dell'amore. Già i ragazzini le considerano un possibile alleato per stupire la partner con effetti speciali.

 

Ma se solo il 12% dei giovani uomini italiani e appena il 9% delle donne definisce "ottima" la propria vita sessuale, quali sono i problemi più diffusi nelle stanze da letto dello Stivale?

Fra i 'segreti' di lui ci sono eiaculazione precoce (32%), difficoltà di erezione (27%), ansia da prestazione (21%) e calo del desiderio (14%), che invece schizza al primo posto tra i crucci femminili (26%), seguito dal dolore ai rapporti (21%) e dall'ansia da prestazione (9%) che ormai contagia sempre più spesso anche la donna. A completare il quadro si aggiunge poi l'incoscienza: solo il 35% dei maschi utilizza abitualmente il preservativo (mentre il 22% ricorre abitualmente al coito interrotto e un altro 39% lo fa ogni tanto), e appena il 18% delle donne usa la pillola quando invece "i contracccettivi ormonali - evidenzia Alessandro Palmieri della Clinica urologica dell'università di Napoli, segretario nazionale Sia - migliorano l'intesa annullando il timore di gravidanza indesiderate". Insomma, precisa Graziottin, direttrice del Centro di ginecologia e sessuologia medica dell'ospedale San Raffaele Resnati di Milano, "il livello di conoscenza degli italiani su questi temi è piuttosto scarso per loro stessa ammissione: fra i maschi il 16% si dichiara poco o per nulla competente, percentuale che sale al 20% tra le femmine". Risultato: "Dal campione emerge che il 13% degli uomini e il 42% delle donne hanno sofferto almeno una volta di una malattia sessualmente trasmissibile, anche se il dato femminile è un po' sovrastimato".

Sensibilizzare la coppia a una gestione più sapiente dell'intimità è l'obiettivo della nuova campagna dei ginecologi Sigo, sposata dagli andrologi "con il duplice intento di responsabilizzare gli uomini - dice Palmieri - ma anche di aiutarli a far emergere problemi che spesso si rifiutano di ammettere", ingannati dal "luogo comune del tutto inesatto" che piacere anticipato e disfunzione erettile siano disturbi esclusivi da 'tempie grigie'. L'iniziativa di San Valentino 'Insieme per scegliere' propone due mini-guide per esplorare la sessualità dal punto di vista del partner, con una parte dedicata alla fisiologia, la sezione 'Tutto quello che non hai mai osato chiedere' e un focus sulla contraccezione.

Sono disponibili inoltre percorsi di approfondimento sui 10 nemici della sessualità; un gioco per testare l'intesa di coppia; un numero verde (800-555323 begin_of_the_skype_highlighting              800-555323      end_of_the_skype_highlighting); la consulenza online della ginecologa e la possibilità di confrontarsi su questi temi 'caldi' con alcuni vip. La coppia Montano-Mosetti, oltre a Gigi Buffon, Veronica Olivier e Manuela Arcuri risponderanno con un video ai quesiti più interessanti. "Mantenersi in forma è fondamentale per la salute, anche per quella sessuale - raccomanda Montano ai giovani - Tanto sport, ma anche una dieta sana, niente fumo e droghe sono le regole base per una buona intesa".

Top News

Menu principale

Statistiche

Visite agli articoli
33105322