Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Chieti. Urban Nature alla scoperta della natura in città

Torna domenica 6 ottobre alla Villa comunale di Chieti l’appuntamento annuale. 

Partecipano WWF, Carabinieri Forestali, Museo universitario e Società erpetologica Una occasione per conoscere la natura in città e la sua importanza, per valorizzarla, per viverla e farla aumentare attraverso la partecipazione attiva dei cittadini: questo, in estrema sintesi, vuole essere Urban Nature, l’evento che il WWF ha lanciato già da qualche anno e che torna puntuale a inizio ottobre.

L’edizione 2019 è in calendario domenica 6 con oltre 100 appuntamenti in 60 città. Il WWF Chieti-Pescara partecipa come sempre con una serie di eventi organizzati a Chieti con la preziosa collaborazione del Museo universitario e del Comando regionale Carabinieri Forestale e con il contributo attivo della Sezione Abruzzo e Molise della Societas Herpetologica Italica (SHI) e dell’Oasi WWF Lago di Penne.

L’appuntamento è alle 9.30 in piazzale Mazzini, alla Villa comunale (in caso di maltempo nelle sale del Museo universitario). Ci saranno banchetti informativi del WWF, del Reparto Biodiversità e del Servizio CITES dei Carabinieri Forestali e del Museo universitario oltre a postazioni informative e ludiche adatte ai bambini di tutte le età, “da 0 a 90 e più anni”, come sottolinea la presidente del WWF Chieti-Pescara Nicoletta Di Francesco: “Quello che vogliamo offrire è una mattinata da vivere nel verde per apprezzarlo, conoscerlo e volerne sempre di più. Già oggi nel mondo, e anche nel nostro Abruzzo, la maggioranza degli abitanti vive in ambienti urbani troppo spesso pensati e organizzati più per le automobili che per gli esseri umani. Non può essere così e giornate come questa vogliono rimarcarlo: la salute di tutti, e soprattutto quella dei bambini, è decisamente migliore se l’ambiente è sano”. Nel corso di Urban Nature si parlerà di Lontra e Lupo (sono poi così lontani?) con gli esperti del Reparto Biodiversità dei Carabinieri Forestali; del contributo che tutti possono dare alla conservazione della natura con le proprie scelte e i propri comportamenti come sarà illustrato dal Servizio CITES; della fauna aliena con gli erpetologi della SHI. E naturalmente si giocherà e ci si potrà divertire con le tante cose da scoprire proposte dagli educatori del Museo universitario e dai soci WWF.

Non mancheranno visite guidate tra gioco e informazione tra i viali del grande giardino pubblico teatino. Ci sarà infine, alle 12.30, in Museo, la premiazione del concorso fotografico Urban Nature 2019, che si terrà davanti alle migliori foto tra quelle partecipanti esposte già da martedì scorso. Urban Nature 2019 si svolge con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, dell’Associazione Nazionale Musei Scientifici (ANMS) e del Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari (CUFAA) dell’Arma dei Carabinieri e ha il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero della Salute e dell’ANCI, Associazione Nazionale dei Comuni Italiani. La mappa di tutti gli eventi organizzati dalle strutture del WWF in Italia è consultabile sul sito: https://www.wwf.it/urban_nature.cfm

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…