Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Pesta a sangue la mamma e distrugge mobili ed infissi di casa.

Arrestato dai Carabinieri di Giulianova.

Un pregiudicato ucraino di 27 anni ma residente a Giulianova, questa mattina ha pestato a sangue sua madre, la quale però è riuscita a chiamare il 112. Sul posto immediatamente si sono recati due equipaggi del Nucleo Operativo e Radiomobile dei Carabinieri di Giulianova che hanno immobilizzato il giovane.

La scena che si è presentata al personale intervenuto sul posto è stata raccapricciante: la donna aveva i vestiti strappati e macchiati di sangue, un occhio tumefatto, graffi sul volto e un grosso livido su una gamba, per cui è stata immediatamente accompagnata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Giulianova per le prime cure, mentre il figlio è stato immobilizzato. La furia dell’uomo non ha risparmiato neanche la propria abitazione visto che ha seriamente danneggiato porte e mobili.

Dopo le formalità di rito, l’ucraino è stato quindi arrestato per maltrattamenti in famiglia e portato in caserma per le formalità di rito, al termine delle quali è stato condotto presso il carcere di Castrogno, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Teramo. L’udienza di convalida dell’arresto è attesa per oggi. L’uomo non è nuovo a questi comportamenti nei confronti di sua madre. Un episodio analogo, infatti, era accaduto anche ad ottobre dell’anno scorso.

Ultima modifica il Martedì, 05 Giugno 2018 15:47
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…