Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Erno Rossi, wedding planner, sbarca in Abruzzo

L'intervista/

Chi e' Erno Rossi: una carriera ultra trentennale iniziata fin da ragazzo con l' attivita' di hair stylisting cui si dedica tuttora, poi sviluppatasi nell' ambito del wedding planning con la sua EDS WP Eventi di cui fanno parte anche Denise e Siria, figlie di Erno. Adesso, dall' aristocrazia nazionale e dalla collaborazione con vip italiani come Micol Olivieri (della serie tv I Cesaroni),

 

 

Erno approda anche in Abruzzo introdotto dal Doriana Roio Management con il progetto Wedding Mod' Erno con il quale insegna il necessario per l' organizzazione di eventi. Accanto a se' un nome noto in Abruzzo, reduce insieme al Doriana Roio Management dai successi presso di Parigi e dalle collaborazioni con i big della musica italiana: Simone Racioppo, che partecipera' in veste di Fashion Wedding Supporter. Doriana Roio presentera' il progetto "Wedding Mod' Erno" sabato 11 Aprile alle h. 17 presso la Sala Alambicchi dell' Aurum di Pescara: in quest' occasione verranno mostrati per la prima volta in Abruzzo i gioielli SR Jewels selezionati per il Louvre Museum e reputati da curatori di fama mondiale opere d' arte di pregio.

1) Erno Rossi, raccontaci. Quando è iniziata e cosa ha ispirato la tua carriera nell' ambito wedding?

Sono nato a Roma nel 1964 e da sempre ho avuto passione per la moda e il buon gusto. Nasco in realtà come Hair Stylist, lavoro che svolgo da quando avevo 15 anni, e solo successivamente ho iniziato ad operare nel campo del Wedding Planner. Io sin da bambino ho nutrito dentro di me una gran voglia di organizzare qualsiasi avvenimento: tutte le domeniche ero sempre io ad apparecchiare la tavola con un certo stile per renderla gradita agli occhi dei miei ospiti. Mi è sempre piaciuto cimentarmi nell’organizzazione di battesimi, matrimoni, comunioni e compleanni; e da quello che inizialmente è nato come hobby poi si è trasformato in un mestiere a tutti gli effetti: ho seguito dei Corsi specifici di Wedding Planning e dei Master di aggiornamento. Importante è stata la mia grinta nel trasmettere questa mia passione a Denise, la mia prima figlia di venti anni,dandole quei giusti accorgimenti e indirizzandola allo studio di questo settore affinchè anche lei possa un giorno raggiungere grandi successi e traguardi. La mia passione innata per l’organizzazione di Matrimoni ed eventi in genere l’ho ereditata sicuramente da mio padre: lui è stato un famosissimo arredatore di interni e ha lavorato anche per Bertolucci, Panatta e Chinaglia; l’ ho sempre ammirato per il suo carattere sempre attento al dettaglio e molto scrupoloso: non dava mai niente per scontato.

2) Non solo wedding planner per alcuni vip dello spettacolo, ma anche per l' aristocrazia italiana. Quali sono stati i nomi noti a cui hai organizzato splendide feste in occasione delle loro nozze?

Mi piacerebbe precisare che l’etichetta “Wedding Planner dei Vip romani” non mi appartiene: io sono il Wedding Planner e l’ Hair Stylist di tutto coloro che amano affidarsi a mani sicure mettendo sempre il cuore nel mio operato. Il primo matrimonio vip che ho organizzato con piacere ed orgoglio è stato quello della mia cara amica Pamela Petrarolo di “Non è la Rai” nel 2001; tra l’altro mi sono occupato anche di trucco e parrucco nonché essere scelto come suo testimone di nozze. Il 2014 invece è stato un anno fecondo per me perchè ho avuto il piacere di organizzare tre matrimoni davvero importanti: dapprima quello di Micol Olivieri, attrice per la serie tv I Cesaroni; in seguito quello di Ludovica Scarpa Basteri, figlia di Daniela Del Secco Marchesa D’Aragona, personaggio televisivo visto nel reality Pechino Express e volto noto dell' aristocrazia nazionale, ed infine quello di Mary Calvi, della Mama Entertainment Comunication e della Sorridendo Onlus.

3) Quali sono le difficolta' che più di frequente si incontrano durante l' attivita' di wedding planning e come riesci a risolverle?

Io sono del parere che un buon Wedding Planner per svolgere questo lavoro debba possedere molta creatività, fantasia e lavorare sempre con il cuore. Bisogna saper sempre soddisfare in pieno tutte le richieste fatte dai clienti. Un buon Wedding Planner deve essere anche una persona molto pronta a gestire eventuali imprevisti che possono sorgere durante un evento: è per tal motivo che non deve mancare assolutamente mancare l’attenzione. Bisogna prestare attenzione ai minimi dettagli: dai flower designer al catering e per finire alle location. Molto importante è la fiducia che gli sposi hanno del Wedding Planner, il quale, a sua volta, deve essere in grado di capire ciò che la coppia richiede per poter realizzare al meglio i loro desideri. Non va assolutamente tralasciata anche l’importanza fondamentale rivestita da genitori e testimoni, che sono sempre parte integrante degli sposi. Per la buona riuscita di un matrimonio, infine, è necessario che un buon Wedding Planner esperto nel suo settore abbia occhio nello scegliere il proprio team costituito sempre da collaboratori competenti come, ad esempio, i cake designer, i flower designer, i light designer e i catering.

4) Una profonda serietà professionale e una grande empatia con il cliente per arrivare ad un risultato finale che regala gioia e sorrisi agli sposi...quanto e' importante essere capaci di notevole pazienza e sensibilita'?

Bisogna avere tanta sensibilità per riuscire ad entare in sintonia con con gli sposi e riuscire a capire tutte le loro esigenze e soddisfare a pieno le loro richieste. Il Wedding Planner deve provare tanta sensibilità ogni qual volta si accinge ad organizzare un nuovo matrimonio come se, in realtà, stesse organizzando il SUO matrimonio: è necessario che sappia immedesimarsi in questo a 360°. Io credo che la pazienza faccia seguito automaticamente solo se si ama sul serio questo mestiere e se lo si fa con il cuore; è una cosa che deve sorgere spontanea e del tutto naturale. Se non si ha tantissima pazienza significa che non si è portati per questo genere di mestiere. Bisogna avere molta pazienza e prestare la massima attenzione per ogni minimo accorgimento, riuscire a contenere il nervosismo degli sposi e avere la capacità di seguirli attentamente anche per il tutto il periodo precedente le nozze

5) Non e' facile entrare e farsi conoscere in un' altra Regione. L' 11 aprile Doriana Roio presentera' il tuo nuovo progetto Wedding Mod' Erno nel prestigioso Aurum di Pescara. Cosa ti auspichi per questo nuovo progetto?

Sono felicissimo di poter collaborare in questo nuovo progetto con due grandi professionisti ed amici quali Doriana Roio e Simone Racioppo, e sono contento che il progetto avrà luogo a Pescara e non nella mia città natale, Roma, perché in tal modo avrò la possibilità di sperimentarmi e di portare il mio operato fuori dal mio habitat usuale. Il mio punto di forza, sul quale sto investendo molto, è la mia grande voglia di trasmettere ai giovani talenti l’arte del Wedding Planner che richiede naturalmente molta creatività ed estro ma al contempo è un mestiere al quale tutti, mossi da vera passione, posso avvicinarsi.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…