Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Interviste

Xavier Cugat, il re dei ritmi spaniardi

L'intervista/amarcord

di Lino Manocchia

Con un paio di baffetti che sembravano incisi da una punta di carbone, il sorriso ossequioso, schiacciato sulle labbra, Xavier Cugat, al secolo Francesc d'Asís Xavier Cugat Mingall de Bru i Deulofeu, si avvicinò al nostro microfono salutandoci in italiano. Era una serata in suo onore, con un complesso musicale che scuoteva il Waldorf Astoria di New York con i suoi ritmi Spaniard, ed un pubblico che pregustava la musica del Conga, basato sul tempo di Mambo e Cha cha cha, fino a giungere al Twist (piroetta), che spuntava allo scadere degli anni cinquanta.

Donato Notonica, presidente Associazione Acuarinto, tra gli ospiti di "Approdi culturali a Torre Salsa".

L'intervista

di Giovanni Zambito ( Fattitaliani)

SICULIANA (Agrigento) - Conto alla rovescia per gli Approdi Culturali a Torre Salsa, la riserva naturale di Siculiana: sotto la direzione artistica di Peppe Zambito, il 18 agosto avrà luogo il primo dei tre incontri letterari e non solo.

Domenico Stinellis, l'artista del clic papale

Interviste

 

di Lino Manocchia

Giorni or sono, durante il ricevimento in onore di un collega giornalista, il cronista ebbe modo di ascoltare una conversazione incentrata sul fotogiornalismo moderno ed i suoi “personaggi” che lo rendono sempre più importante e seguito. Ad un tratto spuntò un nome: Domenico Stinellis, il Capo del settore fotografico della Associated Press Italiana, persona di estrema professionalità e serietà, un “profeta”, perfetto “narratore della fotografia”, secondo il

il commento del collega del “Time”.

Maria Teresa Orsini, una First Lady dell'editoria

L'intervista

di Lino Manocchia

Chi è la direttrice della Casa Editrice Artemia di Mosciano Sant'Angelo

Francesco Sarmiento premiato come Miglior Attore Protagonista al New York City International Film Festival

Interviste

Francesco Sarmiento è stato premiato a New York come Miglior Attore Protagonista nell'ambito del New York City International Film Festival, selezionato tra 70 concorrenti in corsa con altrettanti cortometraggi .

Alessandro Palmerini, un talento aquilano nel grande cinema, dedica il prestigioso "David di Donatello" alla sua città

Interviste

di Domenico Logozzo

L’AQUILA - Dall’Accademia dell’Immagine dell’Aquila ai vertici del grande cinema e della tv, in Italia e all’estero. Alessandro Palmerini, 36 anni, ha vinto il David di Donatello con Remo Ugolinelli per il Suono in presa diretta del film “Diaz”, dopo il Ciak d'oro e il Nastro d'Argento dello scorso anno. Riconosciuto ancora una volta il merito. Una carriera che si sta rivelando luminosa per il talento abruzzese che nel 2008 ha vinto il primo Ciak d'oro  con il film "La ragazza del lago" di Andrea Molaioli e il Premio Aits per il film Tv "Maria Montessori" di Gianluca Tavarelli.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…