Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
L'Aquila. Save the apps per salvare l'Appennino.

Sbarca in Abruzzo, con la partnership della fondazione Magna Carta, il progetto "Save the Apps", promosso a livello nazionale dalle fondazioni Aristide Merloni e Vodafone Italia per rilanciare a li vello turistico e produttivo l'Appennino e in particolare le aree interne colpite dai terremoti degli ultimi anni.

L'iniziativa, articolata in due filoni, uno dedicato alla promozione dei produttori locali e uno ai "cammini dello spirito" da percorrere a piedi o in bicicletta alla scoperta della storia e dei luoghi della spiritualità, verrà presentata domani, martedì 27 novembre, alle ore 11:30 all'Aquila, presso la Sala Rivera di Palazzo Fibbioni.

L'appuntamento, intitolato "L'Appennino eccellente - Le nuove tecnologie al servizio del turismo e dell'economia locale abruzzese", verrà aperto dai saluti introduttivi di Giancarlo Silveri, responsabile della sezione Abruzzo della fondazione Magna Carta e dalla presentazione e illustrazione pratica del progetto da parte del senatore Gaetano Quagliariello, presidente di Magna Carta, e di rappresentanti delle fondazioni Aristide Merloni e Vodafone Italia. Seguiranno gli interventi dei sindaci dell'Aquila Pierluigi Biondi e di Avezzano Gabriele De Angelis e del presidente della Provincia aquilana Angelo Caruso, quindi sarà la volta dei rappresentanti delle curie dell'Aquila, di Avezzano e di Teramo, don Carmelo Pagano Le Rose (vicedirettore dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose), Luigi Milano (presidente del Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell'Aquila) e Angelo De Marcellis (responsabile dell'Ufficio pastorale per il turismo della diocesi di Teramo-Atri), che parleranno dell'importanza dei "luoghi dello spirito" in Abruzzo.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…