Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Dic 12, 2018

Città Sant'Angelo. Sembrava un circolo e invece era una discoteca

 secondo la finanza ha evaso 150mila euro di tasse   Militari del ...
Dic 12, 2018

Montesilvano. Nuovo distretto sanitario: infintrazioni d'acqua

Visita del M5s: "solo alcuni servizi saranno trasferiti nella nuova sede"   ...
Dic 12, 2018

Pescara. Area di Risulta, tempi serrati per arrivare al progetto.

 Sindaco e Blasioli : “Puntiamo ad arrivare al progetto entro la consiliatura” ...
Dic 12, 2018

Pescara, Capodanno Concertone con J-Ax

Pescara scommette ancora sull’ultima notte dell’anno e porta in piazza i ritmi ...
Dic 11, 2018

Pescara. Area di Risulta diventa parco centrale.

Domani, mercoledì 12 dicembre alle ore 12 in Sala Giunta conferenza stampa su ...
Dic 11, 2018

Montesilvano. Un murales dedicato al mare

nella scuola Maurizio Berardinucci di via Campo Imperatore Un murales ...
Dic 11, 2018

Avezzano. Pendolari marsicani sempre piu’ isolati da Pescara e da Roma.

 Il pd di Avezzano contro il nuovo orario invernale di trenitalia.   “Il ...

Zaffiro Magazine

Dic 12, 2018

Pescara. Assegnato il premio “Gusto Italia” 2018.

È stato un momento di festa e soddisfazione per tante aziende artigianali ...
Dic 11, 2018

Valle Giumentina. La transumanza di Alina la pastora

 di Luciano Pellegrini Domenica nove dicembre, ALINA ha fatto una breve ...
Dic 11, 2018

Cena con delitto anni 50 a Francavilla.

Siete pronti a viaggiare nel tempo? Il nuovo giallo, che andrà in scena ...
Dic 10, 2018

Angeli intorno a noi. Tiziana Milito spiega: “sono in tutte le religioni”

 Incontro a Città Sant'Angelo il 16 dicembre nella sala consiliare  Tiziana ...
Dic 10, 2018

Carie infantili: l'importanza della prevenzione e dell'igiene orale nelle madri

L’igiene orale non ha età, dato che non è mai troppo presto per iniziare a ...

Notizie Abruzzo

0
 Sindaco e Blasioli : “Puntiamo ad arrivare al progetto entro la consiliatura”   Dopo l’approvazione della
0
Pescara scommette ancora sull’ultima notte dell’anno e porta in piazza i ritmi travolgenti di J-Ax per l’ormai
0
 "Gabriele Astolfi ha dato davvero tanto alla città di Atri e a tutti noi e adesso è giunto il momento di ricambiare,
0
Lo storico giuliese Sandro Galantini sempre più internazionale grazie ai suoi studi. Dopo essere stato citato per
0
Domani, mercoledì 12 dicembre alle ore 12 in Sala Giunta conferenza stampa su approvazione delibera su area di risulta.
0
 Il pd di Avezzano contro il nuovo orario invernale di trenitalia.   “Il nuovo orario ferroviario invernale
Terremoti e alluvioni. Parte da L'Aquila in l'utilitaria il tour di Appiano

Italia terremotata e alluvionata: a maggio il tour della scrittrice Barbara Appiano

 

L'Aquila, 19 aprile 2018 - Inizierà ai primi di maggio il tour della scrittrice Barbara Appiano nelle zone terremotate che toccherà non soltanto l'Aquila ma anche Amatrice, Accumuli e tutti gli altri paesini dell'alto Lazio e dell’Abruzzo che sono stati sconvolti dai recenti terremoti. Sarà un incontro fuori dal "trucco & parrucco" come ama dire lei, e i protagonisti saranno solo le persone terremotate e le loro case sbriciolate.

“Io sarò una pellegrina con la mia piccola utilitaria, un microfono e il mio libro ‘Città senza semafori e case con le ruote’ per sensibilizzare coloro che pensano che il terremoto sia lontano dal loro condominio” dice la scrittrice. Barbara Appiano è infatti da sempre impegnata su più fronti, instancabile sostenitrice della natura, degli animali in via di estinzione e del “mondo che non vuole affondare”.

Con il suo secondo romanzo ‘Città senza semafori e case con le ruote’ punta il dito contro la burocrazia-lumaca che con la propria lentezza rimane a guardare il terremoto, in compagnia delle alluvioni, far sprofondare un pezzo d’Italia. Parte per non fermarsi la scrittrice, e lancia “La Giornata Nazionale dell’Alluvio-Terremotato”, un prodotto culturale tipico italiano di cui nel resto del mondo civilizzato non pare esserci traccia. Ed è per denunciare tutte le lentezze della macchina burocratica italiana, che fa vivere ancora tante famiglie in condizioni precarie, che Barbara Appiano sarà ai primi di maggio con i terremotati della città dell'Aquila, di Accumuli, Amatrice e altri borghi nel crocevia tra alto Lazio-Abruzzo-Marche-Umbria. La scrittrice raccoglierà idealmente i mattoni dei terremoti, presenti e passati, insieme a Babylon, la protagonista del suo ultimo romanzo, una terremotata dell'Aquila del terzo millennio che ha sostituito la valigia di cartone da migrante con un trolley e raccolto quello che resta della sua casa sbriciolata dal terremoto, con mutuo che non potrà più pagare. Stipando la memoria polverizzata della sua dimora dentro la sua valigia con le ruote. Babylon nel libro girerà i terremoti presenti e passati anche di antiche civiltà, incontrando i Templari che disoccupati per cessata attività del tempio di Gesù raccoglieranno i mattoni dei terremoti e il fango delle varie alluvioni, diventate ormai un appuntamento fisso del dissesto idrogeologico del territorio italiano. Insieme a lei il nonno della scrittrice che per non perdersi il “reality” del terremoto rimanda persino il suo funerale. Terremoti e alluvioni, un mondo in collisione ed in frantumi, che si rialza con il peso massimo dei fiori, mattoni, persone in fila al centro di prima accoglienza italiano, il Parlamento, fango e mattoni, i protagonisti del nuovo romanzo di Barbara Appiano. E purtroppo anche di un pezzo dell'Italia di oggi.

Ultima modifica il Giovedì, 19 Aprile 2018 11:34
Etichettato sotto
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…