Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Pescara. David Parenzo presenta I falsari

Sabato 18 gennaio ore 18 Museo d’Arte Moderna Vittoria Colonna, Pescara David Parenzo presenta I falsari Come l’Unione europea è diventata il nemico perfetto per la politica italiana

 

Introduce Massimo Di Cintio, Presidente Rotary Club Pescara Nord Intervengono con l’autore Marco Panara, giornalista economico La Repubblica Stefano Cianciotta, docente universitario e opinionista economico

Sabato 18 gennaio alle ore 18 negli spazi del Museo d’Arte Moderna Vittoria Colonna di Pescara, David Parenzo, voce della Zanzara su Radio 24 e volto di La7, presenta “I falsari. Come l’Unione europea è diventata il nemico perfetto per la politica italiana” (Marsilio), un’inchiesta a tutto campo sull’Unione europea e le bugie dei sovranisti.

“L’iniziativa – spiega Massimo Di Cintio, presidente del Rotary Club Pescara Nord – è il primo di una serie di incontri culturali denominato “Aperitivi Rotariani” in programma nel corso dell’anno, organizzati per affrontare e approfondire diversi temi di attualità, dalla politica all’arte, dall’impegno sociale al giornalismo”. L’appuntamento è organizzato con il patrocinio del Comune di Pescara e con il supporto di Cantina Tollo.

Esiste davvero l’Europa matrigna descritta dai sovranisti? A Bruxelles si occupano solo della grandezza delle zucchine? Bce, Commissione e Parlamento europeo: cosa fanno in concreto e perché, oggi più di ieri, conviene tenerceli stretti? "L’Europa è sotto attacco. Il suo nemico è una classe politica, di destra e di sinistra, che nasconde il proprio fallimento dietro falsità e invettive contro l’Unione». In tutto il continente, come in una sorta di caccia alle streghe, le forze politiche emergenti si stanno coalizzando per mettere fine al progetto di un’Europa «unita nella diversità".

In Italia, in particolare, siamo passati da Roma ladrona allo spauracchio della perfida Bruxelles, mentre chi inveiva contro la Casta ora siede nei banchi del governo, mettendo ogni giorno a repentaglio tenuta economica e reputazione internazionale del paese. Ma a chi giova davvero inimicarsi l’Unione europea? E qual è il suo peso reale nella vita di tutti i giorni? Per raccontare un fenomeno tra i più subdoli e destabilizzanti degli ultimi anni, con tono irriverente David Parenzo accompagna il lettore in un viaggio nelle istituzioni europee, con le loro virtù e contraddizioni, e smaschera le bufale dei «falsari» che lanciano accuse infondate contro i presunti lobbisti che si nasconderebbero nell’Europarlamento e gli sprechi dei burocrati di Strasburgo.

Attraverso interviste esclusive, dati e analisi delle questioni più scottanti, Parenzo mostra gli ingranaggi che reggono la macchina comunitaria e muove un atto d’accusa contro i complottisti di tutta Europa, da Marine Le Pen a Viktor Orbán, da Matteo Salvini a Giorgia Meloni. Per fare chiarezza e, soprattutto, per capire che direzione prenderanno l’Italia e il mondo nei prossimi anni.

David Parenzo (Padova 1976), giornalista, ha condotto programmi radiofonici e televisivi, tra cui In onda con Luca Telese, Fuori onda con Tommaso Labate e il talk show La guerra dei mondi. È stato inviato di Matrix per Canale 5 e La7, per la quale nel 2011 ha seguito le proteste di Atene. Da nove anni conduce La Zanzara su Radio24 con Giuseppe Cruciani, con cui ha vinto il Premiolino nel 2013. Ha ideato due web serie per il «Corriere della Sera», tra cui Grazie Europa per le elezioni 2014. È autore di vari libri, tra cui Romanzo Padano. Storia della Lega Nord con Davide Romano (2008), L’Europa s’è rotta con Eugenio Benetazzo (2010) e Cattivissimi noi con Giuseppe Cruciani ed Emiliano Errico (2013). Vive a Roma con Nathania Zevi. Ha tre figli: Margherita, Nathan e Gabriele.

Etichettato sotto
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…