Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Montesilvano/Auditorium del Colle. Seduta in commissione andata deserta

 Presidente di commissione Orsini: "Purtroppo per la città, alcuni politici di Montesilvano preferiscono percepire i gettoni di presenza nella fascia 12/13 quando vengono concentrati il numero massimo di commissioni"

Seduta andata deserta. A riferirlo è il presidente della commissione lavori pubblici Mauro F. Orsini che ieri, alle 16,30, ha convocato una seduta della commissione per discutere di una struttura che poternzialmente può essere usata come teatro per intrattenimento e altro, anche se, come dice lo stesso presidente, "nessuno ne sospetta l'esistenza". ù

L'auditorium Sciarretta inaugurato nel 1993, mai usato per mancanza di agibilità, problema che potrebbe esser risolto con pochissime risorse, intervenendo in 4 mosse, come dice l'Arch Marco Volpe, il progettista, da anni. Orsini avrebbe voluto discutere proprio di questo ma non la mancanza di numero legale dei consiglieri comunali ha impedito la seduta. "Purtroppo per la città, alcuni politici di Montesilvano preferiscono percepire i gettoni di presenza nella fascia 12/13 quando vengono concentrati il numero massimo di commissioni, ossia minimo impegno con il massimo profitto. Sono rammaricato perché con l’assessore Valter Cozzi avrei potuto riferire alla pubblica assise le criticità dell’Auditorium Sciarretta e contestualmente comunicare le soluzioni da adottare per recuperare la struttura simbolo del fallimento della politica e dello sperpero di denaro pubblico." Aferma il consgiliere della Lega. "Nei prossimi giorni convocherò nuovamente le sedute di commissione e consigliari per far emergere le eterne incompiute delle opere in città, pagate con denaro pubblico sottratto alla gente che non ha il pane da mangiare. Dopo lo scempio dell’Auditorium Sciarretta di Montesilvano Colle, ci occuperemo della struttura Falini, altra opera pagata con denaro pubblico e in stato di abbandono."

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…