Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Montesilvano. Blitz della Questura in pineta. Forconi, "dopo tutto è tornato come prima"

dopo l'intervento più "deciso", torna tutto come prima.

 

"Stamane è stato eseguito un nuovo blitz, sia sul pontile di Fosso Cavatone che in pineta, Via Firenze." A scriverlo sul social è Marco Forconi dirigente provinciale Fratelli d'Italia Pescara che in un primo momento posta: "A differenza di quelli che si sono susseguiti negli ultimi mesi, parrebbe (uso il condizionale) che sia stata la Questura a dirigere ed eseguirli, con l'ausilio dei carabinieri e della polizia municipale. La novità consisterebbe nel fatto che si è provveduto con decreti di espulsione nei confronti di coloro che non hanno titolo a stare in città. Il mio auspicio è che tali atti non siano solo carta straccia ma portino effettivamente ed efficacemente all'allontanamento dal nostro territorio di, se non tutti, almeno una parte di soggetti che, con arroganza, hanno leso ogni norma igienica, civile e legale all'interno del territorio comunale."

Ricorda, "Nei prossimi giorni sarà importante attenzionare gli effetti di quanto accaduto oggi, augurandoci che sia solo l'inizio di una serie di operazioni che dissuaderanno molti immigrati a stazionare in città, soprattutto in vista della chiusura dei CAS, che dovrebbe avvenire entro il 31 dicembre. Grazie al Prefetto, dopo tante manifestazioni popolari e un rinvio a giudizio a carico del sottoscritto per odio razziale finalmente un interlocutore disponibile e, soprattutto, concreto."

In un aggiornamento sempre sul social Forconi scrive, "purtroppo nemmeno un intervento molto più deciso da parte delle forze dell'ordine è riuscito ad eliminare bivacchi e spaccio." E riferisce ce tra pontile, spiaggia e pineta, tutto è tornato come prima.

Ultima modifica il Giovedì, 30 Novembre 2017 19:37
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…