Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Montesilvano/elezioni: trasporto disabilità

Elezioni amministrative ed europee: orario uffici e trasporto gratuito per elettori con disabilità

 

Per le elezioni amministrative ed europee di domenica 26 maggio (si vota dalle 7 alle 23), gli uffici comunali osserveranno orari prolungati per il rilascio delle carte di identità e dei certificati elettorali. L’Anagrafe, fino a venerdì 24, sarà aperto dalle 8,45 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30, sabato 25 dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 20, domenica 26 dalle 7 alle 13 e dalle 14 alle 23. L’ufficio elettorale fino a venerdì 24 dalle 8,45 alle 14 e dalle 14,30 alle 18, sabato 25 dalle 8 alle 18, domenica 26 dalle 7 alle 23. Come in ogni scadenza elettorale, inoltre, è disponibile il trasporto gratuito ai seggi per gli elettori disabili. Il Comune di Montesilvano offre il servizio, con l’ausilio di un mezzo della Misericordia di Pescara, attrezzato e munito di pedana con elevatore per le carrozzelle. Gli orari per poter usufruire dell’accompagnamento ai seggi sono dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 21 di domenica 26 maggio. Gli interessati possono telefonare all'Ufficio DisAbili del Comune e prenotare il servizio, al numero di telefono 085 4481.364 o 085 4481.258 fino a giovedì 23, dalle 9 alle 12; venerdì 24 e sabato 25 dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18, domenica 26 dalle 8 alle 20. Agli elettori fisicamente impediti nella possibilità di esprimere autonomamente il proprio voto, quali ciechi, amputati delle mani o affetti da paralisi, è garantito il voto assistito. La legge riconosce a questi elettori il diritto di farsi assistere da un accompagnatore (un familiare o un conoscente), che entra con loro nella cabina elettorale e li aiuta a esprimere il voto. La legge, inoltre, riconosce il diritto a farsi accompagnare in cabina elettorale anche a coloro che sono fisicamente impediti solo temporaneamente. In ogni caso, a meno che l'impedimento fisico non sia evidente da non lasciare dubbi (ciechi, amputati delle mani, paralizzati), l'impedimento stesso deve essere dimostrato con un certificato medico – rilasciato esclusivamente dai medici designati dalla ASL – nel quale si attesti precisamente che l'infermità fisica impedisce all'elettore di esprimere il voto senza l'aiuto di un altro elettore. In caso di presenza di barriere architettoniche, gli elettori non deambulanti, possono votare, nel loro seggio di riferimento, in una sezione elettorale appositamente allestita a piano terra. Tutti gli elettori sono invitati a verificare per tempo di essere in possesso della tessera elettorale e che al suo interno vi siano ancora spazi vuoti destinati al timbro del seggio.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…