Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Pescara, feste e fiere del week end

Domenica e lunedì all’Aurum torna Viva la Vite, la due giorni dedicata al vino e agli artigiani di qualità

Domenica torna anche il Mercatino su Corso Vittorio Si svolgerà domenica 11 e lunedì 12 novembre all’Aurum la seconda edizione di Viva la Vite – ARTIGIANI DEL VINO, la prima fiera-mercato d’Abruzzo, tra le prime regioni in Italia per produzione e consumo di vino, che offrirà la possibilità di percorrere un viaggio tra le eccellenze del territorio italiano ed europeo ed acquistare direttamente in fiera (al dettaglio) i prodotti degustati. Si tratta di un appuntamento a cura dell’associazione Culturale Viva la Vite e patrocinata dal Comune di Pescara, assessorato alle Attività Produttive. Si ricorda inoltre che domenica, in centro, si terrà anche il “Mercatino”, evento fieristico della Confartigianato che interesserà con i suoi espositori vari (dalle curiosità all’enogastronomia il tratto di Corso Vittorio fra via Trento e via Genova dalle 7 alle 24 dell’11 novembre.

“Siamo lieti che l’Aurum torni a fare da prestigiosa vetrina dei prodotti di qualità – così l’assessore alle Attività produttive Giacomo Cuzzi – Si tratta di una missione che condividiamo, quella di promuovere tutti i talenti del territorio, e che abbiamo messo in pratica in ogni nostro evento, nonché nell’ambito delle opere di riqualificazione e riorganizzazione dei nostri mercati, rionali e coperti. La due giorni è una seconda edizione, sintomo che la manifestazione ha avuto successo l’anno scorso, l’Aurum tornerà ad essere contenitore non solo dei prodotti locali e nazionali, ma anche delle storie che l’enogastronomia e racconta attraverso la sua economia e Pescara si riconfermerà come una felice vetrina attraverso l’evento”. “La fiera si ripromette di diventare punto di riferimento per gli operatori del settore e gli appassionati – spiegano gli organizzatori Giorgia Brandimarte, Carlos Casasanta e Giuseppe Maria Zolfo, imprenditori e professionisti del settore – e si dedica con particolare attenzione alla valorizzazione delle aziende che operano con onestà e trasparenza, nel rispetto della natura e dei suoi cicli, esprimendo, ognuna a suo modo, i diversi terroirs, al fine di accrescerne il prestigio e di creare prospettive di sviluppo economico per le aree a particolare vocazione vinicola, la visita e la valorizzazione dei luoghi di produzione. Esporranno imprenditori locali e provenienti da diverse regioni d’Italia: la due giorni seleziona le aziende che seguono direttamente tutte le fasi produttive, dalla coltivazione della vite all’imbottigliamento, che utilizzano solo uve proprie o acquistate nello stesso territorio, con particolare attenzione a quelle che non utilizzano prodotti chimici di sintesi, erbicidi, funghicidi, sistemici ed organismi manipolati geneticamente, che fanno un utilizzo consapevole dell’anidride solforosa SO2 e che non utilizzano elementi esogeni che possano distogliere la rappresentatività di un terroir. Sono previsti anche diversi incontri, laboratori e degustazioni che si terranno all’interno della struttura in particolari sezioni dedicate agli aspetti più divulgativi”.

Etichettato sotto
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…