Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Pescara, sequestrata merce contraffatta a venditore aquilano

sequestrati 11 mila capi d'abbigliamento, per il valore di 30mila euro

 

Questa mattina, militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Pescara, nel corso delle attività finalizzate a contrastare l’abusivismo commerciale e la vendita di merce recante marchi contraffatti, hanno effettuato controlli nel mercato cittadino nella zona fra lo stadio “Cornacchia” ed il lungomare Cristoforo Colombo di Pescara.

Nel corso dell’attività veniva controllato un cittadino italiano intento alla vendita di articoli di abbigliamento intimo, riportanti il marchio registrato di una notissima marchio nazionale, senza la prescritta autorizzazione da parte del titolare del marchio.

Il prosieguo delle operazioni presso la sede legale della società amministrata dal predetto cittadino, in provincia di L’Aquila, permetteva di rinvenire ulteriore merce illecita.

Al termine dell’attività venivano complessivamente sottoposti a sequestro oltre 11.000 articoli d’abbigliamento ed il soggetto veniva segnalato alla Procura della Repubblica di Pescara per violazione dell’art. 473 del Codice Penale, che prevede da 6 mesi a 4 anni di reclusione.

La merce alla vendita avrebbe reso oltre 30.000 euro.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…