Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


"La semplicità è mettersi nudi davanti agli altri." Una poesia per celebrare le donne, gli uomini sensibili e le loro madri.

Poesia

Una poesia della grande Alda Merini, poetessa dell'Anima, della carne e dell'Amore, dedicata alle donne e agli uomini intelligenti e sensibili, frutto di orgoglio per la propria mamma che li ha cresciuti, perchè significa che ha fatto un buon lavoro. Le parole di questa breve lirica sono così vere e mai, come in questo momento attuali: "La semplicità è mettersi nudi davanti agli altri." La paura di vivere e di conoscere i propri limiti spinge spesso le persone a commettere strane azioni. Siamo tutti in cammino.

Auguri da Angela Curatolo e dal Giornale di Montesilvano.

 

 

"La semplicità è mettersi nudi davanti agli altri."

 

E noi abbiamo tanta difficoltà ad essere veri con gli altri.
Abbiamo timore di essere fraintesi, di apparire fragili,
di finire alla mercè di chi ci sta di fronte.
Non ci esponiamo mai.
Perché ci manca la forza di essere uomini,
quella che ci fa accettare i nostri limiti,
che ce li fa comprendere, dandogli senso e trasformandoli in energia, in forza appunto.
Io amo la semplicità che si accompagna con l'umiltà.
Mi piacciono i barboni.
Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria pelle,
sentire gli odori delle cose,
catturarne l'anima.
Quelli che hanno la carne a contatto con la carne del mondo.
Perché lì c'è verità, lì c'è dolcezza, lì c'è sensibilità, lì c'è ancora amore.

Top News

Menu principale

Statistiche

Visite agli articoli
30028196