Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giubileo. Marino firma ordinanze per 10mln. Renzi, "si vota ad aprile 2016"

Politica

Il sindaco Ignazio Marino ieri ha firmato tre ordinanze relative ai lavori per il Giubileo per una spesa complessiva di 10 milioni. I lavori riguardano provvedimenti per il traffico e la mobilità in particolare sul Lungotevere e nell'area di San Pietro.  Renzi insiste "Si vota ad Aprile" e dice "evento eccezionale per aspettare fine del Giubileo"

Dimesso Marino. Renzi, "Giubileo occasione per tappare buche". Di Battista esclude di candidarsi

Gli interventi riguardano la riqualificazione del Lungotevere riva sinistra, della viabilità vicino alla stazione S. Pietro, di via IV Novembre, Largo Magnanapoli e via Cesare Battisti. "Con questi provvedimenti, nel rispetto degli impegni assunti con i cittadini, proseguiamo il lavoro straordinario in vista del Giubileo con l'obiettivo di migliorare la qualità del tessuto cittadino. Si tratta di interventi importanti che cambieranno il volto di molte aree di Roma", dichiara il sindaco di Roma Ignazio Marino.

Intanto Matteo Renzi fa sapere che “a Roma si vota nel 2016: a maggio, aprile o giugno". Così risponde a chi gli chiede dell'ipotesi di un rinvio delle elezioni nella capitale: "Se Marino conferma le dimissioni si vota quando prescrive la legge, nel 2016. Bisognerebbe che ci fosse un evento eccezionale per aspettare la fine del Giubileo, ad oggi non lo vedo".

"Stiamo preparando - ha assicurato - per evitare contraccolpi delle dimissioni della giunta comunale, una bella squadra tosta, un 'dream team', per lavorare su quest'anno del Giubileo a Roma".

"Rimettere a posto metropolitana, mezzi pubblici, strade: è su questo che i cittadini giudicano i sindaci, non su quanto vanno in tv"

Top News

Menu principale

Statistiche

Visite agli articoli
28078442