Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Migranti/UE. Sassoli chiede a Junker intervento di Open arms

Il Presidente del Parlamento europeo sollecita intervento nave Open arms, "facciamolo per Hortensia, donna ustionata con la benzina per sfuggire al suo aguzzino"

 

Il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, ha lanciato un appello per la vicenda della nave Open Arms chiedendo che sia "coordinato un intervento umanitario rapido", con "un'equa redistribuzione dei migranti".

"La situazione e' grave e merita un'azione tempestiva, anche perche', come sa bene per formazione e sensibilita, i poveri non possono aspettare.

Il Parlamento europeo, come tante volte, sosterra il Suo sforzo", ha scritto Sassoli in una lettera al presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker. "Come spesso avviene da quando la parola del Parlamento europeo sulla riforma del Regolamento di Dublino non e stata ascoltata, la vita di povera gente raccolta in mare si ritrova costantemente al centro di strumentalizzazioni e polemiche fra governi. Ad ogni nave che arriva in acque europee si ripete la stessa scena e si riaprono le stesse polemiche", ha scritto Sassoli, aggiungendo che "se l'Unione si mostrasse indifferente sarebbe come aggiungere sofferenza a sofferenza". Sassoli si e' detto "certo che questo non sia lo stato d'animo dei custodi dei Trattati europei".

"Facciamolo per Hortensia, signor Presidente, donna ustionata con la benzina per sfuggire al suo aguzzino. Se l'Europa non saprà proteggere quella donna e i suoi compagni alla ricerca di una vita migliore significherà che avremo perso l'anima oltre che il cuore".

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…