Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Racconti

La favola di Gino Strada

C 'era una volta un pianeta chiamato Terra.

Si chiamava Terra anche se, a dire il vero, c'era molta più acqua che terra su quel pianeta. Gli abitanti della Terra, infatti, usavano le parole in modo un po' bislacco.

Prendete le automobili, per esempio. Quel coso rotondo che si usa per guidare, loro lo chiamavano "volante", anche se le macchine non volano affatto! Non sarebbe più logico chiamarlo "guidante", oppure "girante", visto che serve per girare? Anche sulle cose importanti si faceva molta confusione.

Le piccole cose

"Le piccole cose" di Stefano Benni

Dal libro "Cyrano De Bergerac"

Dal libro "Cyrano De Bergerac"

Stivali di camoscio neri, racconto erotico

Un racconto erotico consigliato solo ed esclusivamente agli adulti.

Di Silvio Madonna

"Acquistare un paio di stivali è la scusa per rivedere un uomo di un lontano passato: a maggior ragione se costui, ricordato come un giovane molto attraente, è indicato dalle giovani donne del paese come un omosessuale.

E poterlo incontrare, visto che lui fa il commesso del negozio di maggior spicco della città, senza essere riconosciuta è ancora più intrigante."

"Uomo a ore", racconto erotico

Un racconto erotico consigliato solo ed esclusivamente agli adulti.

Di Silvio Madonna

"Alfio è un uomo oscuro: solo poche donne, la maggior parte di loro di alto profilo economico e sociale, hanno avuto la possibilità d’incontrarlo, e di viverlo per qualche ora. Con un passa parola solo sussurrato. Pur non conoscendolo di lui si fidano: e a lui si affidano per ritrovare se stesse nei momenti bui della loro concitata esistenza.

Un momento di sublime incoscienza che lui regala a determinate condizioni."

Montesilvano: Cronaca di una festa di parrocchia.

Paola Lancia, collaboratrice del giornale di Montesilvano ci invia una cronaca molto intensa e poetica di una festa celebrata ieri sera in onore Don Giampietro Pittarello per i suoi 25 anni nella  parrocchia di S.Giovanni Bosco, a Villa Verrocchio.

"..lui mi diceva.. forza! Butta il cuore oltre l’ostacolo e vattelo a riprendere!"

"sono stata capo scout per 10 anni e lui mi ha insegnato tutto"

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…