Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Lunedì, 27 Maggio 2019 12:02

Pescara, game over

Si infrange il sogno promozione per il Delfino, sconfitto all’Adriatico dal Verona (0-1) nel ritorno della semifinale playoff.

Pubblicato in Calcio
Mercoledì, 22 Maggio 2019 23:51

Verona Pescara 0 0, tutto rimandato a domenica.

Il Pescara esce imbattuto dal Bentegodi e si giocherà in casa l’accesso alla finale, con il vantaggio dei due risultati su tre. La partita di questa sera potrebbe agevolmente scandirsi in fasi, con il Pescara in pressing ad inizio di entrambe le frazioni ed il Verona più padrone del campo ma poco concreto in avanti.

Pubblicato in Calcio
Sabato, 11 Maggio 2019 18:53

Serie B, il Pescara ai playoff

Il Delfino conquista matematicamente i playoff superando la Salernitana 2-0.

Pubblicato in Calcio
Sabato, 27 Aprile 2019 18:34

Pescara, un altro pareggio

Terzo pareggio consecutivo per il Delfino, che non va oltre l'1-1 casalingo contro il Verona.

Un solo punto per il Pescara che avanza a piccoli passi verso i playoff; ma se questo traguardo verrà raggiunto il merito sarà per ciò che i biancazzurri hanno combinato nel girone d'andata e non certo per il balbettante cammino degli ultimi mesi: una sola vittoria nelle ultime 8 partite disputate, in cui i ragazzi di mister Pillon hanno racimolato la miseria di 7 punti. Anche contro il Verona la squadra ha brillato esclusivamente nei 15' iniziali, per poi lasciare agli ospiti il pallino del gioco. Merito (o colpa) del vantaggio realizzato dopo 7' da Sottil che, dopo aver mancato qualche minuto prima una facile occasione in area, non fallisce la seconda infilando di sinistro al termine di un fulmineo contropiede. Il Verona reagisce allo svantaggio e prende decisamente il sopravvento, schiacciando il Pescara nella propria metà campo. Miracoloso Fiorillo in almeno tre occasioni: al 14' quando ribatte un tiro di Di Gaudio, al 44' sventando un colpo di testa ravvicinato di Dawidowicz e di nuovo su una conclusione di Di Gaudio al 48', con il pallone respinto sui piedi di Matos che clamorosamente fallisce il tap-in vincente. Al 67' il pescarese Grosso, adesso tecnico degli scaligeri, tenta il tutto per tutto inserendo Pazzini e Faraoni al posto di due centrocampisti: il Verona ultra offensivo, con ben 4 attaccanti, spaventa non poco mister Pillon, che reagisce sostituendo il bomber Mancuso con il difensore Perrotta (il quinto del reparto arretrato!). La fortuna premia però gli audaci e al 72' proprio il neoentrato Faraoni sigla il pareggio sfruttando al meglio l'ennesimo cross piovuto in area biancazzurra. Il pubblico di casa rumoreggia, disapprovando la mossa difensivista del tecnico, che corre parzialmente ai ripari inserendo Monachello al posto di Sottil. Nel finale ci provano senza successo Scognamiglio e Bellini, ma la frittata è ormai fatta: il punto premia il coraggio di Grosso e punisce le paure di Pillon.

 

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Ciofani, Bettella, Scognamiglio, Del Grosso; Brugman, Bruno, Memushaj, Marras (62' Bellini); Mancuso (70' Perrotta), Sottil (76' Monachello). All.: Pillon.

HELLAS VERONA (4-3-3): Silvestri; Bianchetti, Dawidowicz, Marrone, Vitale; Danzi (67' Pazzini), Gustafson, Zaccagni (67' Faraoni);  Matos, Tupta, Di Gaudio (75' Lee). All.: Grosso.

Arbitro: sig. Abbattista di Molfetta.

Marcatori: 7' Sottil, 72' Faraoni.

Note: ammoniti Bruno, Brugman, Di Gaudio, Mancuso, Memushaj, Matos, Lee; spettatori 9.939 per un incasso di 50.042 €.

Pubblicato in Calcio
Venerdì, 26 Aprile 2019 19:13

Pescara Verona, per i playoff e per i tifosi

Domani, coni inizio ore 15:00, il Pescara ospiterà l’Hellas Verona, per una partita di classifica e rivalità.

Pubblicato in Calcio
Sabato, 13 Aprile 2019 13:02

Serie B, Pescara-Perugia 1-1

Solo un punto per i biancazzurri nell'anticipo serale contro la squadra umbra, diretta concorrente nella corsa ai playoff.

Pubblicato in Calcio
Giovedì, 11 Aprile 2019 19:53

Pescara Perugia, Brugman ancora in dubbio

di Massimo Sanvitale

Domani, con inizio ore 21:00, il Pescara ospiterà il Perugia di Alessandro Nesta allo Stadio Adriatico, per una partita chiave in ottica playoff. Gli umbri, infatti, occupano ad oggi l’ottava posizione in classifica, ultimo piazzamento utile per accedere agli spareggi per la serie A.

Pubblicato in Calcio

Domani, con inizio ore 15:00, i biancazzurri saranno ospiti dell’Ascoli in terra marchigiana, allo Stadio Del Duca. La partita, sentitissima, arriva in una fase da decifrare, con il Pescara che deve provare ad essere quello del secondo tempo di mercoledì.

Pubblicato in Calcio
Giovedì, 04 Aprile 2019 13:31

Serie B, Pescara-Palermo 3-2

Impresa del Delfino che supera in rimonta l'ostico Palermo (3-2).

Pubblicato in Calcio
Sabato, 16 Marzo 2019 13:26

Serie B, Pescara-Cosenza 1-1

Solo un punto per il Delfino nell'anticipo casalingo della 29ᵃ giornata.

Mezzo passo dei biancazzurri che, reduci dalla sconfitta di Cittadella, non vanno oltre il pareggio contro il modesto Cosenza e rallentano ulteriormente la loro corsa al vertice. Mister Pillon, privo di Mancuso, Kanouté, Brugman e Campagnaro, si riaffida al 4-3-3 schierando Antonucci e Marras esterni con Monachello punta centrale, ed è proprio Antonucci a creare la prima insidia a Perina con un destro fuori di poco. Poi però sono gli ospiti a prendere il sopravvento: giusta la decisione del direttore di gara di annullare al 20' la rete di Litteri, che segna di testa commettendo però un vistoso fallo su Perrotta; viceversa se la cava un minuto più tardi il Delfino quando l'arbitro non punisce con il penalty un tocco col braccio di Gravillon nella propria area. Al 38' ci prova Monachello dalla distanza, ma al 43' sono ancora i calabresi a sciupare una buona occasione con Sciaudone.

Nella ripresa Pillon rimpiazza Antonucci con Bellini e torna al 4-4-2, ma la mossa non dà i risultati sperati. Al 54' infatti il Cosenza trova il gol del vantaggio con l'esterno Tutino, all'ottava marcatura stagionale, lesto a ribadire in rete una respinta di Fiorillo dopo un primo tiro di Litteri. Fortunatamente al 58', dopo la prodezza della scorsa settimana, Scognamiglio concede il bis e di testa anticipa la difesa avversaria realizzando il gol del pareggio. Nel finale Pillon affida a Del Sole le ultime speranze di vittoria, ma il risultato non cambia più: 1-1.

"Purtroppo non è stata una bella prestazione - riconosce il tecnico biancazzurro a fine gara - e forse, dopo tante partite in pochi giorni, stiamo pagando un po' di stanchezza a livello fisico e mentale. La sosta di campionato è quindi provvidenziale per rifiatare e per recuperare non solo le energie, ma anche i tanti infortunati. Il nostro primo tempo è stato davvero brutto, decisamente meglio nella ripresa, ma purtroppo ciò non è bastato per vincere la partita".

 

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Gravillon, Scognamiglio, Perrotta; Memushaj, Bruno, Crecco (91' Melegoni); Marras, Monachello (74' Del Sole), Antonucci (46' Bellini). All.: Pillon.

COSENZA (3-5-2): Perina (68' Saracco); Bittante (87' Izco), Dermaku, Legittimo; D'Orazio, Bruccini, Mungo, Sciaudone, Hristov; Litteri (66' Maniero), Tutino. All.: Braglia.

Arbitro: sig. Illuzzi di Molfetta.

Marcatori: 54' Tutino, 58' Scognamiglio.

Note: ammoniti Marras, Monachello, Litteri, Bellini.

Pubblicato in Calcio
Pagina 1 di 23
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…