Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Luglio 02nd, 2022
"Decine di studi e l’esperienza dimostrano che la caccia non risolve il ...
Luglio 02nd, 2022
Nico Liberati: "Crediamo che l'autunno sarà molto più "caldo" dell'estate." ...
Luglio 02nd, 2022
Sarà inaugurata domenica, 3 luglio, la nuova pista ciclabile sul lungomare ...
Luglio 02nd, 2022
La festa in onore del Santo Patrono della città di Pescara San Cetteo inizierà ...
Luglio 02nd, 2022
Seconda visita ispettiva al Distretto Sanitario di Montesilvano. Code sotto ...
Luglio 01st, 2022
Non una cerimonia ma un momento per ritrovarsi, insieme con la sua famiglia, a ...
Luglio 01st, 2022
Concessione di contributi a fondo perduto per l’acquisto e l’installazione di ...

Spettacoli e Cultura

Luglio 02nd, 2022
Undici edizioni in dodici anni, con un giusto stop per la pandemia nel 2020, il ...
Luglio 02nd, 2022
 21 luglio a Giulianova paese ed il 23 luglio a Giulianova lido. ...
Luglio 02nd, 2022
 La Festa Unità, promossa dal Partito Democratico provinciale, torna a Pescara ...
Giugno 29th, 2022
Il sensitivo Antheus spiega chi sono e suggerisce come affrontarli. A lavoro, ...
Giugno 28th, 2022
Gli incontri e eventi della settimana - si aggiungeranno durante la settimana ...

Notizie Abruzzo

  • Prev
"Decine di studi e l’esperienza dimostrano che la caccia non risolve il problema" "L’attività venatoria notturna,
Nico Liberati: "Crediamo che l'autunno sarà molto più "caldo" dell'estate." Scrive Nico Liberati in una nota:
Sarà inaugurata domenica, 3 luglio, la nuova pista ciclabile sul lungomare monumentale. Il taglio del nastro è fissato
La festa in onore del Santo Patrono della città di Pescara San Cetteo inizierà domani 2 luglio con la prime Sante Messe
La lettura della lettera scritta dalla giovanissima pronipote Anita, ha concluso, ieri pomeriggio, la cerimonia di
Non una cerimonia ma un momento per ritrovarsi, insieme con la sua famiglia, a ricordare una donna che resterà sempre

Visualizza articoli per tag: walter de berardinis

sabato 27 Maggio ore 18:00, presso la Sala Bruno Buozzi in Giulianova Alta

Pubblicato in Storia

 

Le primarie e secondarie di Roseto degli Abruzzi e Giulianova al 2° concorso 5 i vincitori del miglior articolo sportivo e una menzione speciale per una maestra della “De Amicis”

 

 

La premiazione dei vincitori al Campo Castrum/Orsini dell’Annunziata il 1 maggio 2017

Giulianova. Il comitato organizzatore del 5° memorial “Emilio Della Penna”, torneo di calcio giovanile, e l’Antica Distilleria del Sapere specializzata nella didattica e post scuola diretta da Giorgia D’Eugenio, hanno indetto il 2° concorso “Il calcio…ad un pallone” per promuovere lo sport come momento culturale attraverso le proprie esperienze ed emozioni.

 

 

Gli studenti delle primarie e secondarie che partecipavano dovevano scrivere un articolo giornalistico o essere loro stessi protagonisti come studenti reporter. Per l’alto valore sociale, anche l’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo, tramite il suo Presidente Stefano Pallotta, ha deciso di dare il patrocinio al concorso. Il tema di quest’anno era proprio il mondo del calcio prendendo spunto da un fatto realmente accaduto. La Commissione giudicatrice si è riunita il giorno di mercoledì 19 aprile 2017, alle ore 21,00, presso l’Antica Distilleria del Sapere sita in Via XXIV Maggio, 59 – 64021 Giulianova (TE), ed erano presenti: Walter De Berardinis, giornalista e presidente di giuria; Giorgia D’Eugenio, direttrice dell’Antica Distilleria del Sapere e coordinatrice del concorso; Giulio Ettorre, allenatore e dirigente sportivo. Dopo aver visionato e valutato i numerosissimi lavori pervenuti dai ragazzi frequentanti i plessi scolastici delle primarie e secondarie di Giulianova e Roseto degli Abruzzi, la commissione ha deciso, in via del tutto eccezionale, visto che il concorso premiava a pari merito solo tre lavori, di premiare 5 lavori e una menzione speciale per una docente: La classe secondaria 1E dell’Istituto Comprensivo Statale 1Giulianova “Pagliaccetti”; La classe primaria 5° gruppo dell’Istituto Comprensivo Statale 1Giulianova “Colleranesco”; l’alunna Sara Galli della primaria 5D dell’Istituto Comprensivo Statale di Roseto “Campo a Mare”; Riccardo Di Ferdinando della primaria 4C dell’Istituto Comprensivo Statale 1 Giulianova “De Amicis”; Alessandro Lelli della secondaria 1B dell’Istituto Comprensivo Statale 2 Giulianova “Bindi” e una menzione speciale per la maestra Albertina Minissa, docente della primaria dell’Istituto Comprensivo Statale 1 Giulianova “De Amicis”.

 

Come da regolamento, era previsto la pubblicazione dei lavori dei vincitori sul libricino stampato per l’occasione dall’Antica distilleria del Sapere presso la casa editrice Artemia Nova editrice di Mosciano Sant’Angelo; poi la commissione ha deciso di pubblicare tutti i lavori dei ragazzi sul sito web www.distilleriadelsapere.com . Il libricino sarà in distribuzione e regalato ai vincitori il giorno della premiazione al campo sportivo Castrum/Orsini dell’Annunziata, lunedì 1 maggio 2017.

 

 

Pubblicato in Teramo e Provincia

Il giornalista e collezionista giuliese, Walter De Berardinis, citato nei “Quaderni di Semantica”. La prestigiosa rivista scientifica internazionale di semantica teorica e applicata riporta notizie sul rilievo zingaresco fatto a Giulianova nel 1932

Pubblicato in Storia

Lo scorso 13 ottobre c.a., l’Istituto Nazionale per la Guardia d'Onore alle Reali Tombe del Pantheon di Roma, nella persona del suo Presidente, il Capitano di Vascello (ris.) dr. Ugo d’Atri, ha nominato il giornalista Walter De Berardinis, ai sensi dell’art. 29 dello statuto, commissario della delegazione di Teramo – “allo scopo di consentirle – scrive il Presidente - lo svolgimento del Suo incarico, Le allego l’elenco delle Guardie d’Onore della delegazione di Teramo”.

Pubblicato in Teramo e Provincia

di Walter De Berardinis

Dopo oltre 100 anni dallo scoppio della prima guerra mondiale (1914-1918) e mentre conducevo le ricerche sui caduti giuliesi (ad oggi 122 nominativi censiti) poi pubblicati a corredo della ristampa del libro del giornalista giuliese Francesco Manocchia “Quando c’era la guerra” (Artemia edizioni di Mosciano Sant’Angelo), ho avuto modo di approfondire la vicenda del caduto Flaviano Di Donato che, oltre ad non avere un proprio foglio matricolare, compariva solo sulle liste di leva del Comune di Giulianova, nell’elenco marmorizzato posizionato sulla facciata del duomo di San Flaviano e nel famoso Albo d’Oro dei caduti della 1a guerra mondiale come soldato nel corpo di spedizione americano.

Pubblicato in Biografie

De Berardinis e Artemia edizioni ospiti degli Alpini ad ASCOLI per ricordare la Grande Guerra

Pubblicato in Storia

Sport

Attualità

Eventi

Lavoro

Politica

Notizie Montesilvano

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233743

Powered By PlanetConsult.it