Stampa questa pagina
Giovedì, 29 Luglio 2021 17:40

Montesilvano, termini più ristretti per pagare Tari, a scadenze mensili

Scritto da

Pd e M5s: "Il risultato delle beghe tra maggioranza è che i cittadini dovranno pagare le Tariffe TARI in scadenze mensili e dunque in termini più ristretti: al 30 Settembre/31 Ottobre/ 30 Novembre/31 Dicembre."

"Siamo alle solite: la consueta liturgia dello scorso anno si è ripresentata stamane tra i banchi del Consiglio Comunale, sintomo di un’oggettiva incapacità di pianificazione delle attività di programmazione, nonostante l’attenuante dell’incognita sanitaria imposta dal Covid19."

I Consiglieri Comunali del Partito Democratico e Movimento 5 Stelle Montesilvano.

"Una situazione che tuttavia è già in atto da due anni e che è dunque non può che interpretarsi come una criticità strutturale dell’Amministrazione. Eppure Sindaco e Giunta sembrano molto attenti quando si tratta di presenziare ad eventi legati al bel canto e allo spettacolo ma in Sala Santavenere, quando arriva il momento di decidere su fatti ben più importanti per Montesilvano, si ripete sempre quel triste tormentone di avanspettacolo di improvvisazioni fatto di rimodulazioni continua degli appuntamenti."

Chiosano. "Quello che è accaduto oggi è sintomatico di una debolezza amministrativa in balia di una scollatura in atto da diverso tempo che fonda su equilibri instabili e che bloccano la regolare attività delle funzioni consiliari all’interno delle commissioni e della macchina amministrativa, a nocumento del funzionamento dell’ente e di conseguenza a discapito dei cittadini. Lo stesso tecnicismo di programmare il Consiglio oggi in prima convocazione per l’approvazione delle tariffe TARI, e successiva discussione del Documento unico di programmazione e del Bilancio di previsione al 23 Agosto ne è una dimostrazione, come altrettanto la strategia proposta oggi dal primo cittadino di rinviare gli stessi a successivo Consiglio Comunale in calendario per il prossimo 9 di Agosto in prima convocazione, segnale di un mancato accordo tra le forze di maggioranza. Il risultato di queste beghe è che i cittadini dovranno pagare le Tariffe TARI in scadenze mensili e dunque in termini più ristretti: al 30 Settembre/31 Ottobre/ 30 Novembre/31 Dicembre."

"Purtroppo, e siamo rammaricati per questo, l’ingessatura della macchina amministrativa si riverbera a scapito dello sviluppo della città: la programmazione avviene sul bilancio quando già buona parte dell’anno ha consumato le sue attività, né sul pluriennale non ci sembra di cogliere rispondenze ai proclami della campagna elettorale, sia sulla programmazione che sulle attività messe in campo annualmente".

"Di fronte a questa conclamata incapacità, ci verrebbe da proporre di affidare alla minoranza alcuni temi strategici sia nella programmazione che nella gestione, per poter vedere finalmente buoni frutti. Sicuramente come opposizione faremo le nostre proposte politiche che troveranno riscontro in emendamenti al bilancio annuale e pluriennale. E se dovessero essere accolti, come gesto di disponibilità verso la città, dimostrerebbero almeno una più larga attenzione sulle attività programmatorie e di pianificazione strategica, anche in visione del nuovo processo ormai già in atto della Nuova Pescara, su cui è necessario calarsi non con sterili dichiarazioni di contrarietà o vuoti proclami ma con attività ben definite che superino l’immobilismo che da tempo lo caratterizza e che diano a Montesilvano il giusto protagonismo in funzione delle sue specificità nel nuovo panorama metropolitano."

Administrator

Ultimi da Administrator

Articoli correlati (da tag)