Stampa questa pagina
Venerdì, 18 Settembre 2020 17:29

San Giovanni teatino e Terna: conclusione rapida del tavolo

Scritto da redenz

Si è svolta questa mattina tra il Comune di San Giovanni Teatino e Terna, il terzo incontro del tavolo tecnico

“Razionalizzazione delle linee elettriche nel Comune di San Giovanni Teatino in attuazione del Protocollo di Intesa del 16/09/2011 e della Convenzione del 16/10/2015” relativo all’intervento elettrico “Collegamento in corrente continua HVDC 500 kVcc Italia-Montenegro e opere accessorie”.

L’oggetto dei lavori del tavolo ha riguardato in particolare l’interramento di parte dell’elettrodotto “132 kV FS Pescara-FS Roseto” nel tratto compreso tra il Formale Diodato (Via Zurigo) e Via Verdi, per il quale, nei precedenti incontri dell’ottobre del novembre 2019 e delle interlocuzioni successive, erano state valutate diverse alternative progettuali.

“La conclusione rapida del tavolo conferma il percorso di condivisione tecnica avviato tra Comune e Terna – spiega il sindaco Luciano Marinucci – che porterà benefici enormi e attesi da molti anni dalla nostra comunità. Si tratta di una variante migliorativa rispetto alle precedenti ipotesi perché correrà esclusivamente lungo viabilità comunale esistente e non comporterà nuove servitù, ad eccezione dell’area di transizione aereo/cavo”. Il tracciato in variante – la cui progettazione sarà conclusa nel corso del 2021 – parte dalla intersezione tra Corso Italia e Via Mazzini, corre lungo Via Mazzini, per poi deviare lungo Via Giulio Cesare e quindi Via Ciafarda per ricollegarsi all’attuale linea aerea in prossimità del Bocciodromo comunale.

“Si tratta di un risultato storico – sottolinea il sindaco – che non solo libera una porzione di territorio dall’impatto esistente dovuto alla linea aerea, ma restituisce la piena edificabilità delle zone interessate che hanno comportato vincoli, parziali o totali, di edificabilità” “Grazie al dialogo costruttivo aperto con Terna – conclude il sindaco Marinucci – avvieremo ulteriori approfondimenti che riguarderanno altre aree della nostra città interessate dalle linee elettriche esistenti”.

Articoli correlati (da tag)