Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 

L'importanza della Chiesa di Villa Carmine

La chiesa della Madonna di Villa Carmine, il nucleo da cui nacque Montesilvano, da diversi mesi ormai è chiusa per lavori di restauro, ci sono le impalcature e i lavori sembrano non procedere.  La chiesa sorge nel III sec. dove  era stato edificato un tempio pagano, probabilmente dedicato a Giove, successivamente (in epoca medioevale) venne costruito un convento carmelitano che si estendeva per tutto l'ingresso della attuale Villa Carmine. Gli abitanti del luogo si sono chiesti dove è custodito il famoso quadro, tanto caro ai montesilvanesi, che molti pensano sia del 1468, raffigurante la  Madonna, circondato da storie e leggende popolari tramandate da generazioni. Don Cesare dichiara che il quadro è ben custodito all'interno della sacrestia della chiesa della Madonna del Carmelo e chiarisce: <<il quadro in realtà non è del 1468 e potrebbe non essere così antico. Tale data è probabilmente riferita a una lapide, in ogni caso verrà demandato ad un esperto il compito di valutarne l'origine insieme ad alcuni affreschi che sono stati scoperti durante i lavori>>.

Per gli abitanti di Villa Carmine la data in questione è riferita ad un episodio in cui  si narra che la Madonna apparve e per tradizione viene collegata al quadro. Lo storico Osvaldo Galli, nel suo libro “Montesilvano” (difficilmente reperibile), spiega che l'episodio trae origine da una scritta scolpita <<sulla prima colonna a destra di chi guarda l'altare>>: “Sancta Maria apparuit hic A.D. MCCCC LXVIII Primo”.  Osvaldo Galli, inoltre, suggerisce che il quadro della Madonna era presente nella Chiesa già dal 1711, poiché proprio in quell'anno fu stilato un manoscritto, unica fonte pervenutaci,  “Assenso di Filippo V”, in cui viene descritto il convento e indicata la presenza del quadro.

Don Cesare infine rassicura che i lavori, a cui il Comune di Montesilvano ha contribuito per la somma di €30.000, soprattutto destinati a restaurare il tetto,   saranno terminati in breve tempo, spera prima della fine dell'anno.

La Chiesa della Madonna di Villa Carmine è di vitale importanza per la cultura, la storia della città di  Montesilvano, una storia che incomprensibilmente viene ignorata a volte negata dagli stessi abitanti, una storia che se riscoperta potrebbe cambiare in modo positivo il destino della città.

 

chiacchiere da ape

Top News