Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Lunedì, 29 Aprile 2019 17:07

Viterbo. Arrestati per stupro due esponenti CasaPound

Scritto da di P.V.
Piazza della Morte Viterbo Piazza della Morte Viterbo

due consiglieri comunali, arrestati con accusa di violenza sessuale di gruppo nei confronti di una 36enne. Espulsi dal movimento.

 

Si tratta di Francesco Chiricozzi, 21 anni, un consigliere comunale di minoranza del movimento di estrema destra di Vallerano, paese della provincia di Viterbo, e di un militante viterbese di 19 anni. Entrambi sono stati espulsi dal movimento come ha fatto sapere il presidente Gianluca Iannone, il quale ha annunciato inoltre che ''domani Francesco Chiricozzi formalizzerà le sue dimissioni da consigliere comunale di Vallerano''. Secondo quanto emerge dalle indagini della Squadra mobile e della Digos di Viterbo, nella notte tra l'11 e il 12 aprile, dopo averla portata nel circolo - di cui avevano le chiavi - nel centro della cittadina, l'hanno fatta bere parecchio. Nonostante l'alcol in corpo lei si è ribellata, ha provato a dire no al loro approccio fisico. A quel punto è stata picchiata, presa a pugni in faccia tanto da ridurla all'incoscienza e violentata.

Lo si legge su Adnkronos. Il tutto veniva filmato con i telefonini dai due. E proprio i video contenuti negli smartphone sequestrati agli indagati, riferiscono all'AdnKronos fonti investigative, sono considerati "tra gli elementi decisivi" per ricostruire la dinamica dell'accaduto. Al vaglio degli investigatori anche i filmati delle telecamere di sorveglianza poste proprio all'ingresso del pub, dove sarebbe avvenuta la violenza sessuale.

Le accuse nei confronti dei due viterbesi portati in carcere sono di violenza di gruppo e lesioni aggravate. La vittima, una 36enne nata e residente a Viterbo, ha riportato lesioni guaribili in sette giorni. Già nella notte del 12 aprile, nel corso di una perquisizione, la polizia giudiziaria aveva sequestrato i cellulari dei due viterbesi, rivelatisi determinanti per le indagini.

Chiricozzi era stato indagato tre anni fa perché coinvolto in un'aggressione. "Vallerano non è nuova a finire sui giornali per fatti legati a Casapound: circa tre anni fa un ragazzo, che aveva postato commenti ironici, è stato aggredito da un gruppo di giovani tra cui alcuni militanti di Casapound", afferma all'Adnkronos il sindaco di Vallerano Adelio Gregori. "A Vallerano vorremmo finire sui giornali per tante cose buone che facciamo e non per questi fatti", sottolinea il primo cittadino. Il sindaco pur marcando la distanza politica dal consigliere arrestato è stupito: "Nel rapporto amministrativo c'è massima collaborazione nel rispetto del ruolo delle parti e al di là delle sue idee politiche che non condivido".

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
28732842