Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Venerdì, 03 Aprile 2020 15:10

Pescara, chiamata in Prefettura blocca l’ammainabandiera UE in Municipio

Scritto da nefer

Caroselli e Gileno, PD “Noi tutti siamo cittadini Europei”

“La Lega anche a Pescara voleva ammainare la bandiera dell’Unione Europea, come fatto in Regione ed a Montesilvano -in questi casi si è proceduto ad avvisare la Prefettura perché è un atto illegittimo- a Pescara il centrosinistra ha guidato l’opposizione ad una proposta insensata della Lega, osteggiata anche dalle altre forze di opposizione e dalla stessa maggioranza - tra cui il Sindaco Masci". Così fa sapere Antonio Caroselli, Saverio Gileno - Circolo PD “Di Vittorio” Pescara.

"La bandiera Europea è simbolo di un progetto comune e di tutti i popoli che ne fanno parte, noi tutti siamo cittadini europei e non è possibile che la Lega si permetta di infangare in questo modo la Comunità. Oltretutto è vergognoso dover discutere di ciò in una situazione così drammatica, bisogna pensare ad aiutare i cittadini. “

Ultima modifica il Venerdì, 03 Aprile 2020 15:34

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
29179245