Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 22 Luglio 2020 17:27

Città Sant'Angelo/turismo, Sinistra Italiana: l’info point senza nessuna gara, più costi, meno qualità

Scritto da rednez

Raggiunti e Fabbiani "La politica di chi predica bene e razzola male. Questo decadimento del servizio turistico ricadrà sicuramente negativamente sull'immagine del nostro comune. Grazie".

"Non possiamo non denunciare l’ennesimo atto d’incoerenza dell’attuale maggioranza guidata da Perazzetti". "Dai banchi dell’opposizione chiedevano giustamente a gran voce trasparenza nell'amministrare sempre e comunque", Davide Raggiunti - Segretario Sez. "Fernando Fabbiani" Sinistra italiana - Città Sant'Angelo Alice Fabbiani - Componenti direttivo Sez. "Fernando Fabbiani" Sinistra italiana - Città Sant'Angelo. "Giustissimo, ed è quello che abbiamo cercato di fare in tutti i modi possibili, mentre l’opacità dell'attuale amministrazione e sotto gli occhi di tutti, come l’ultimo atto che riguarda il servizio turistico". Oppongono così, "L’info point è stato dato in gestione senza nessuna gara, senza dare l’opportunità agli operatori e ai professionisti del settore, con una perdita di qualità del servizio rispetto agli anni passati e ad un costo maggiore per la comunità. Passiamo dall'avere un servizio dato in gestione attraverso un bando, ad un affidamento diretto. Dall'avere almeno due persone per il servizio turistico, ad averne solo una e il tutto passando da un costo di 9500€ a 10370 €. Giudicate voi".

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
31593979