Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Sabato, 19 Settembre 2020 12:08

Ciclone Ianos si allontana: cambia la circolazione meteorologica

Scritto da P.V:

Da Mercoledì peggiorano le condizioni

Le previsioni di Giovanni De Palma - AbruzzoMeteo http://www.abruzzometeo.org

SITUAZIONE: La nostra penisola continua ad essere marginalmente interessata da quel che resta del ciclone "Ianos", con annuvolamenti che, dalla Grecia, si estendono verso la Puglia, mentre dal Mediterraneo occidentale si avvicinano corpi nuvolosi di origine atlantica che rappresentano un chiaro segnale di un generale cambiamento della circolazione meteorologica, fino a pochi giorni fa dominata dalla presenza dell'alta pressione che ha favorito condizioni di tempo stabile, prevalentemente soleggiato con temperature in aumento. L'autunno, dunque, sembra destinato a far sul serio nei prossimi giorni, a causa del progressivo avvicinamento di correnti atlantiche, via via più organizzate, che determineranno un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra penisola. Successivamente, a partire da mercoledì, un'intensa perturbazione di origine nord, atlantica, preceduta da un rinforzo dei venti dai quadranti meridionali, raggiungerà molto probabilmente anche la nostra penisola, provocando un deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche e temperature in generale diminuzione: vedremo.

PREVISIONE: Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti a ridosso dei rilievi durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio. Dal pomeriggio/tardo pomeriggio è previsto, inoltre, un graduale aumento della nuvolosità ad iniziare dal settore occidentale, ma si tratterà, almeno per il momento, di nubi medio-alte e stratificate che non produrranno fenomeni. Un graduale aumento dell'instabilità è previsto nella giornata di domenica, in particolare nel pomeriggio-sera, dopo una mattinata all'insegna del cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso, nella seconda metà della giornata saranno possibili addensamenti e rovesci, anche a carattere temporalesco, ad iniziare dalle zone montuose, in estensione verso il settore adriatico.

Temperature: Generalmente stazionarie. Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con residui rinforzi, specie lungo la fascia costiera e collinare. Mare: Generalmente poco mosso o localmente mosso.

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
31679765