Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giovedì, 24 Settembre 2020 11:43

Pescara, baschi verdi per le strade contro spaccio di droga e violazioni.

Scritto da Redenz

Intercettate 6 persone coinvolte nella droga, una tentata fuga, e numerosi casi di guida senza patente o senza copertura assicurativa

I baschi verdi della Sezione Operativa Pronto Impiego in prima linea nei controlli su strada, hanno individuato e fermato 6 persone in possesso di droghe di vario genere, di cui 3 denunciati all’autorità giudiziaria per spaccio di sostanze stupefacenti ai sensi dell’art. 73 del D.P.R. 309/90 e 3 segnalati alla prefettura ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90 che sanziona, invece, l’uso personale.

In particolare, i controlli e l’individuazione degli spacciatori, tutti soggetti di nazionalità italiana al pari degli assuntori, sono avvenuti nelle aree più sensibili della città - perciò maggiormente oggetto di controlli mirati e dedicati. Nel dettaglio due soggetti, un ragazzo di Sulmona e una ragazza di Foggia, sono stati intercettati nei pressi di Via Raiale, con 10 grammi di eroina e hashish e un terzo soggetto presso il Parco Renzetti, trovato con 1 involucro di cellophane contenente 23 grammi di marijuana, varie dosi di hashish.

Nel corso delle attività di controllo le Fiamme Gialle hanno dedicato particolare attenzione alla tutela degli utenti della strada, individuando e reprimendo numerosi casi di guida senza patente o senza copertura assicurativa, procedendo alla contestazione di violazioni al Codice della Strada nei confronti di 3 soggetti, uno dei quali nazionalità egiziana.

Le violazioni previste dal Codice della Strada contestate dalle pattuglie nelle ultime settimane hanno riguardato in tutte e tre le circostanze, casi di reiterazione nella guida senza patente “perché revocata, non rinnovata o ancor più, mai conseguita”.

Peraltro uno dei soggetti è stato denunciato anche per resistenza a pubblico ufficiale in quanto – a bordo di un motociclo, in via Raiale – non ottemperava all’alt della pattuglia e accelerava bruscamente dirigendosi volontariamente verso uno dei militari per poi scappare con una manovra repentina e pericolosa, così sottraendosi in un primo tempo al controllo; ma la fuga è durata ben poco e lo stesso, in poco tempo rintracciato nel quartiere è stato bloccato e così identificato, verbalizzato e denunciato. Con i servizi della specie disposti, la Guardia di Finanza è presente sul territorio di Pescara – specie nelle zone maggiormente rischiose - ed opera quotidianamente nell’interesse e a tutela dei cittadini, non solo nell’ambito dei servizi di polizia economica e finanziaria tipici del Corpo ma anche quale Forza di Polizia chiamata a concorrere nel mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica, a disposizione delle Autorità di pubblica sicurezza.

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
31679863