Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Venerdì, 19 Febbraio 2021 16:08

Monte Velino. Trovati i 4 corpi degli escursionisti

Scritto da A.C

Sono stati ritrovati i corpi dei quattro escursionisti dispersi sul Monte Velino. 

 

3 corpi recuperati, uno individuato e che verrà portato alla luce domani, clima permettendo. Le operazioni di ricerca sul monte Velino sono state interrotte e rinviate a domattina. I tre corpi sono stati trasferiti all'obitorio dell'ospedale di Avezzano

Il tragico epilogo di quella che doveva essere un'escursione.

Il primo corpo ad essere rinvenuto è stato quello di Valeria Mella, ritrovato sotto metri di neve dopo quasi un mese di ricerche da parte dei soccorritori. E dopo alcune ore, ritrovati anche quelli di Tonino Durante, 60 anni, GianMauro Frabotta, 33, Gianmarco Degni 26 anni.

Erano partiti da Masse d'Alba domenica 24 gennaio per una escursione sul monte Velino. La valanga, il forte vento e la presenza di pericolosi accumuli di neve fresca ha reso sempre reso difficoltose le operazioni dei soccorritori.

Un’azione imponente quella messa in atto dalla Protezione civile regionale: tre elicotteri, personale dei Vigili del Fuoco, Carabinieri, Esercito, Soccorso Alpino e volontari della protezione civile, oltre al personale della Protezione civile regionale. A complicare le operazioni il luogo della tragedia, un vallone profondo e pieno di neve.

I corpi sono stati trovati da Simba e Bayla, pastori tedeschi del Nucleo Carabinieri Cinofili di Bologna. I due animali erano arrivati ieri in Abruzzo e dopo un giorno di allenamento a Ovindoli (L'Aquila) sono stati spediti sul Velino per le ricerche.

Il cordoglio di Marsilio

"Tutta la comunità abruzzese si stringe commossa alle famiglie di queste povere vittime con tutto l'affetto di cui siamo capaci. Ho ringraziato di cuore il prefetto Cinzia Torraco che questa mattina mi ha dato notizie del primo ritrovamento, per la grande umanità e sensibilità con la quale ha diretto e coordinato i soccorritori, che anche domani continueranno a cercare l'ultimo disperso. Uomini e donne di grande generosità che non hanno mai smesso di cercarli, prima nel tentativo di salvarli e poi per assicurare alle famiglie la restituzione dei loro cari e il diritto a una degna sepoltura". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, dopo il ritrovamento delle vittime travolte da una slavina sul Monte Velino.

Il cordoglio di Liris

“Esprimo il più profondo cordoglio e sentimenti di vicinanza ai familiari dei tre escursionisti di Avezzano, ritrovati purtroppo senza vita, dopo interminabili giorni di ricerche nel vallone del monte Velino. Una tragedia che colpisce la comunità marsicana e tutta la regione". Lo afferma l'assessore Guido Liris. "L’Abruzzo - prosegue - è rimasto in silenzio, da domenica 24 gennaio, giorno in cui non si hanno più avuto notizie dei 4 escursionisti ma con la speranza nel cuore di trovarli miracolosamente ancora in vita. Abbiamo voluto crederci fino all’ultimo, seguendo con apprensione e fiducia le difficilissime operazioni dei soccorritori abruzzesi e provenienti da altre regioni. Intendo ringraziare, ad uno ad uno, tutti coloro che sono impegnati in questa complicata e drammatica vicenda: le forze dell’ordine, l’esercito, il soccorso alpino e speleologico, il corpo forestale, i vigili del fuoco, la protezione civile con tutti i volontari, a cui resta, ancor più che a noi, quella terribile angoscia dei rinvenimenti privi di vita. Un’ altra giornata di dolore che segna l’ennesima ferita sulla nostra terra, un lutto unanime nella consapevolezza che i genitori, i parenti e gli amici avvertono incolmabile il vuoto generato dalle premature scomparse. Giungano a loro le più sentite condoglianze”.

Il cordoglio del M5s

“Il gruppo del MoVimento 5 stelle esprime vicinanza e cordoglio alle famiglie degli escursionisti che hanno perso la vita sul Monte Velino. Vogliamo al tempo stesso dire grazie a tutte le persone che hanno preso parte e stanno portando ancora avanti le operazioni, senza mai interrompere la ricerca e sfidando con coraggio anche le avverse condizioni atmosferiche. In quelle che sono giornate drammatiche per l'Abruzzo, ci stringiamo con commozione attorno alla nostra comunità”. Lo afferma il Capogruppo Sara Marcozzi.

Ultima modifica il Venerdì, 19 Febbraio 2021 19:36

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
32397564