Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 20 Aprile 2022 12:05

Arrivano masse d'aria fredda temporali

Scritto da rednez

giovedì, determinando un generale peggioramento delle condizioni atmosferiche con annuvolamenti e rovesci diffusi gran parte delle nostre regioni 

Le previsioni di Giovanni De Palma - AbruzzoMeteo http://www.abruzzometeo.org

La nostra penisola continua ad essere influenzata da masse d'aria fredda presenti sui vicini Balcani e sull'Europa orientale che, marginalmente, si estendono verso le nostre regioni adriatiche centro-settentrionali, favorendo la formazione di addensamenti anche sulle regioni centrali, mentre dal Mediterraneo occidentale si avvicina una perturbazione atlantica, attesa nelle giornate di giovedì e venerdì, preceduta da correnti meridionali che riporteranno anche la sabbia in sospensione in quota verso la nostra penisola. La perturbazione in arrivo favorirà la formazione e l'approfondimento di un minimo depressionario che, dal Mediterraneo occidentale e dalla Sardegna, si estenderà verso il settore adriatico entro la giornata di giovedì, determinando un generale peggioramento delle condizioni atmosferiche con annuvolamenti e rovesci diffusi gran parte delle nostre regioni, ad iniziare dal settore tirrenico. Una graduale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni è prevista nel corso della giornata di sabato, in particolare sulle regioni centro-meridionali adriatiche anche se, tra domenica e lunedì, nuovi sistemi nuvolosi potrebbero nuovamente raggiungere le nostre regioni centro-settentrionali: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con annuvolamenti consistenti sul settore adriatico ma la probabilità di fenomeni risulterà piuttosto bassa, mentre sul settore occidentale sono attese schiarite (temporanee) nel corso della mattinata. Nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio saranno possibili nuovi addensamenti sulle zone interne e montuose dove, occasionalmente, potranno manifestarsi precipitazioni a carattere sparso; dalla tarda serata-nottata è previsto un nuovo aumento della nuvolosità ad iniziare dalla Marsica e dall'Aquilano, in estensione verso le restanti zone con possibili precipitazioni sparse, più probabili nelle prime ore della mattinata di giovedì, specie sull'Alto Aquilano e nel Teramano. Un ulteriore peggioramento è atteso dalla tarda mattinata e nella seconda metà della giornata.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve aumento, specie nei valori minimi. Venti: Deboli orientali o sud-orientali con possibili rinforzi lungo la fascia costiera. Mare: Poco mosso al mattino con moto ondoso in aumento nel pomeriggio.

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233743