Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Lunedì, 18 Luglio 2022 17:02

Scanno, concluso il restauro del dipinto murale di San Cristoforo

Scritto da redenz

A conclusione dei lavori di restauro del dipinto murale di San Cristoforo (secc. XVIII-XX) si terrà a Scanno (AQ) sabato 30 luglio p.v. alle ore 18,30 in Via Silla-Piazzetta dell'Olmo, il disvelamento dell’opera.

All’inaugurazione saranno presenti il Sindaco di Scanno Giovanni Mastrogiovanni, l’Assessore Regionale alle aree interne Guido Quintino Liris e il Direttore dei Lavori Architetto Matilde Landriscina. L’intervento di recupero del manufatto, gravemente danneggiato dal trascorrere del tempo, è stato fortemente voluto dai proprietari dell’edificio, i Signori Fedora Galante, Claudio D’Alessandro e Silvio Notarmuzzi, con il desiderio non solo di intervenire sul degrado delle facciate esterne, ma soprattutto per restituire alla memoria storica del borgo di Scanno il maestoso dipinto murale (2,00x6,00 metri), con la raffigurazione del Santo Ausiliatore.

Il manufatto artistico risultava essere stato già oggetto di un corposo intervento nel 1931 a opera del pittore Francesco Bolloni, intervenuto su un dipinto più antico eseguito dal maestro Pietro Brunetti nel 1705 che a sua volta aveva “rifatto la figura di San Cristoforo sulla casa dell’Università”, ovvero il Comune.

L’edificio che ospita il dipinto ha quindi una lunga storia: in origine risultava essere la sede della Chiesa del SS. Sacramento dinanzi alla quale (in Largo dell'Olmo) il Comune, non avendo ancora una sede propria, teneva i consigli. Ai proprietari quindi il plauso per aver intrapreso in forma privata e con forte senso civico l’azione di recupero del manufatto artistico e di aver contribuito così a ricostruire un pezzo di storia del bellissimo borgo di Scanno

chiacchiere da ape