Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 

 
 
 
Giovedì, 28 Settembre 2023 10:17

Covid, campagna vaccini 2023/24. Ecco a chi sono destinati.

Arriva la nuova circolare sui vaccini covid in Italia.

Il provvedimento definisce i soggetti a cui vanno somministrate le dosi e la durata del vaccino Pfizer, che verrà utilizzato nella campagna. Al di là di alcune categorie specifiche, il vaccino potrebbe essere disponibile - se avanzano le dosi - anche per chi non rientra nei gruppo espressamente citati nella circolare.

Vaccino Novavax in arrivo Per il vaccino proteico, adiuvato Nuvaxovid aggiornato a XBB.1.5, "l'approvazione da parte di Ema è prevista per la metà del mese di ottobre" si legge nella circolare. Nel documento si mette in conto, dunque, anche la "prossima disponibilità" del nuovo vaccino di Novavax, adattato per coprire le varianti più recenti. Nei giorni scorsi anche il direttore esecutivo dell'Ema, Emer Cooke, aveva parlato di un responso in arrivo nella riunione di ottobre del Comitato per i medicinali a uso umano dell'ente regolatorio Ue.

L’avvio di una campagna nazionale di vaccinazione anti COVID-19 è con l’utilizzo di una nuova formulazione di vaccini a mRNA e proteici (formulazione aggiornata monovalente XBB 1.5), la cui approvazione da parte di EMA e AIFA è prevista per fine estate/inizio autunno e di cui si prevede la disponibilità di dosi a partire dal mese di ottobre. Destnata soprattutto alle persone anziane e con elevata fragilità, e proteggere le donne in gravidanza e gli operatori sanitari e sociosanitari.

A questi gruppi di persone (vedi allegato 1 della Circolare ministeriale 14 agosto 2023) è raccomandata e offerta una dose di richiamo, con valenza di 12 mesi, con la nuova formulazione di vaccino aggiornato. La vaccinazione potrà inoltre essere consigliata a familiari e conviventi di persone con gravi fragilità. Per le persone con marcata compromissione del sistema immunitario o con gravissime fragilità, potrebbe essere necessaria, dopo valutazione medica, un’ulteriore dose di richiamo o una anticipazione dell’intervallo dall’ultima dose.

 

chiacchiere da ape

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233016