Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 

Martedì, 14 Maggio 2024 19:46

Mago Antheus, ‘l’amore’ malato può arrivare a compiere nefandezze.

Il Sensitivo Antheus analizza i rapporti di coppia di oggi: “sono squilibrati, malati, materialistici, non è amore ma malattia mentale.”

Uno dei casi degli ultimi anni che ha sconvolto l’opinione pubblica è quello di Alessia Pifferi, 37 anni, ieri, condannata all’ergastolo dai giudici del tribunale di Milano, per aver volontariamente cagionato la morte per stenti della figlioletta 18 mesi, lasciata sola a casa in un lettino da campeggio con un solo biberon di latte e un paio di bottigliette di acqua e the, a luglio di due anni fa, per trascorrere una settimana con il suo compagno.

“Si pensa alla condanna ma la sua pena l’avrà nel cuore pre tutta la vita.” Interviene il sensitivo Antheus, professionista da oltre 30 anni, esperto in magia rossa, magia nera, ritorno dell’amato, legature d’amore, filtri d’amore e rituali per la serenità coniugale e familiare. “Oggi l’amore è vissuto in modo malato, per stare con una persona, si annullano i rapporti importanti, i legami familiari. Molte donne hanno paura di rimanere sole e sono disposte a tutto”.

Il Mago Antheus afferma che sono tante le storie che testimoniano comportamenti malati nella coppia. “Ricordo una giornalista siciliana che viveva male la fine di un rapporto. Era ossessionata dal suo ex: lo faceva pedinare da investigatori, non accettava che si fossero lasciati.” Mago Antheus spiega: “Tutti amiamo, viviamo l’amore, alcune persone però non sanno cos’è. Pensano di amare invece è domino, possesso e non ne accettano la fine.”

Mago Antheus, che cos’è l’amore?

L’amore è costruzione, volere il meglio per l’altra persona. Purtroppo sta diventando una menzogna, c’è tanta cattiveria e Magia Nera. Prima l’amore era rosso, ora è nero. E’ un fuoco del male, non del bene.

Sensitivo Antheus, perché tanta materialità e possesso nei rapporti d’amore. Cosa sta accadendo?

Molte persone fuggono dalla realtà. C’è tanto disagio. Ci sono madri che uccidono intenzionalmente i figli per far soffrire il padre o il contrario. E’ difficile accettare che accadono queste cose, fa male a tutta la società. Quello non è certo amore è malattia mentale.

Mago Antheus, come vivono l’amore le persone oggi?

Si vivono due vite parallele: una è sui social, dove nascono fugaci storie, finalizzate spesso all’incontro sessuale, tutto fugace, veloce. La parola d’ordine sembra sia: cambiare e farlo in barba anche di chi prova ancora sentimenti, è capace di vivere un rapporto a due. Sono amori squilibrati. Si fa soffrire l’altro. L’amore sul social è basato sul nulla se non si seguono le fasi successive di un rapporto, se non ci si conosce.

Sensitivo Antheus, cosa induce a questi comportamenti evasivi?

La mancanza di valori e rispetto. Oggi si ambisce solo alla bellezza. Ma basare tutto sulla bellezza ha molti risvolti rischiosi nella vita. Senza dolcezza, intelligenza, studio, tutto può sfumare in attimo. Eppure già giovanissimi chiedono ai genitori interventi chirurgici… Fa riflettere.

Sensitivo Antheus cosa caratterizza i nostri tempi?

La rabbia e l’indifferenza, l’Umanità appare addormentata, sprofondata in un lungo sonno.

Mago Antheus, il suo consiglio?

Attraverso rituali, compiuti da maghi esperti e non improvvisati, la rabbia e strani comportamenti possono essere trasformati, armonizzati e compresi. Bisogna evolversi, maturare, conoscere la vita e apprezzarla.

Il Mago Antheus riceve nei suoi studi di Bari, Napoli, Pescara, Bologna e Milano.

chiacchiere da ape