Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Geni, scoperto quando e dove si attivano. Si aprono strade per nuove terapie

Benessere

Fino ad oggi conoscevamo il numero dei geni umani e la loro disposizione all'interno dei cromosomi. Ora grazie a un monumentale studio pubblicato con 24 diversi articoli sulle riviste del gruppo Nature, sappiamo anche quali sono quelli attivi, quando si attivano e, soprattutto, dove si attivano.

 

 

Si tratta con ogni probabilita' del passo in avanti piu' importante in campo genetico da quando 15 anni fa era stato mappato il genoma umano. Anche in questo caso, come allora, i dati sono stati resi pubblici e a disposizione dell'intera comunita' scientifica mondiale.

Protagonisti di questo enorme sforzo sono stati i ricercatori che fanno capo al Roadmap Epigenomics Program. Ogni cellula del nostro organismo contiene le stesse informazioni genetiche delle altre. Eppure le cellule sono diverse tra loro perche' al loro interno i geni si attivano in maniera diversa sulla base di fattori che, in termine tecnico, vengono definiti epigenetici. Fino ad oggi questi processi non erano del tutto chiari, se non in maniera scomposta e frammentata. Ora i ricercatori del Roadmap Epigenetics Program, li hanno definiti e sintetizzati nel dettaglio, valutando la mappa delle espressioni geniche all'interno delle cellule umane e osservandone i comportamenti in 58 tratti anatomici e funzionali dell'organismo umano.

Per arrivare a definire nel dettaglio la mappa sono stati necessari calcoli e analisi di portata davvero eccezionale, circa cioe' tremila volte in piu' di quelle che furono necessarie per decodificare il genoma umano. Ora la scoperta aprira' la strada a nuove terapia soprattutto per quanto riguarda malattie come l'Alzheimer e il cancro.

agi

Top News

Menu principale

Statistiche

Visite agli articoli
33035106