Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Lapadula-show lancia il Pescara - Martedì recupero con il Novara

Sport

di Amerigo Orsini

Ancora una prestazione con i fiocchi per il giovane attaccante biancazzurro, decisivo nel 4-1 rifilato al Crotone. - Il Pescara partirà alla volta di Milano oggi pomeriggio e martedì alle ore 18:30 disputerà la gara di recupero contro il Novara.

 

 

Dopo il gol-vittoria realizzato al Cagliari, sceso in campo all’Adriatico da capolista, ecco la doppietta rifilata alla squadra pitagorica, giunta anch’essa in Abruzzo come prima in classifica: Gianluca Lapadula non si ferma più e con 6 reti messe a segno in 10 partite da ieri è anche il nuovo capocannoniere del campionato cadetto. E’ lui l’uomo-copertina del Pescara targato Oddo che, in attesa del recupero di martedì prossimo contro il Novara, ha raggiunto la sesta posizione, a cinque punti dal vertice adesso occupato dal Cesena.

pescara gol, news

A dire il vero i calabresi hanno protestato in entrambe le occasioni reclamando il fuorigioco della punta biancazzurra, scattata leggermente in avanti rispetto alla linea difensiva; ma occorre aggiungere che prima dell’intervallo il direttore di gara aveva sorvolato anche su una posizione di fuorigioco, ben più eclatante, del rossoblu Budimir, la cui conclusione era stata poi miracolosamente sventata da Fiorillo.

A completare la festa biancazzurra il gol di capitan Memushaj su rigore al 17’, che ha avuto il merito di sbloccare la gara, e quello di chiusura del rinato Caprari al 60’, già autore del cross che aveva causato il penalty (palla intercettata col braccio da Yao) nonché dei due assist a Lapadula. Ininfluente la rete della bandiera del brasiliano Claiton.

Può esultare a fine gara il tecnico Oddo: “Il risultato non deve ingannare: il Crotone giunto qui da capolista è una squadra molto solida che gioca un ottimo calcio, in grado di mettere in difficoltà qualunque avversario. Abbiamo preparato molto bene la partita e se è finita così il merito va esclusivamente ai miei ragazzi, che l’hanno interpretata al meglio e soprattutto sono stati bravi a sbloccarla subito, facilitando così la gestione del match”.


PESCARA (4-3-1-2): Fiorillo; Zampano, Fornasier, Zuparic, Crescenzi; Memushaj, Mandragora, Verre; Benali (80' Fiamozzi); Lapadula (61' Sansovini), Caprari (66' Forte). All.: Oddo.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Yao, Claiton, Ferrari; Balasa (55' Zampano), Salzano (61' Ricci), Barberis, Capezzo, Modesto; Budimir, Stoian (76' Tounkara).  All.: Juric.

Arbitro: sig. Pinzani di Empoli.

Reti: 17' rig. Memushaj, 40' Lapadula, 47' Lapadula, 59' Caprari, 67’ Claiton.

Note: ammoniti Crescenzi, Claiton, Tounkara, Ferrari, Capezzi; spettatori 7.399 per un incasso di € 44.328.

Top News

Menu principale

Statistiche

Visite agli articoli
33233743