Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giovedì, 29 Agosto 2019 17:52

Montesilvano. Primo Festival della Psicologia in Abruzzo. Creatività e colori protagonisti

Scritto da rednez
Gli organizzatori Gli organizzatori

 A cura dell’Associazione AltraPsicologia Abruzzo al PalaDeanMartin 5 -6- 8 settembre. Il Festival è gratuito e aperto a tutti

 

Lo scopo del Festival è quello di promuovere e diffondere la cultura psicologica e di sensibilizzare la popolazione sulle tematiche inerenti il benessere, individuale e sociale, in modo fresco e innovativo, attraverso appuntamenti e incontri di interesse pubblico e in collaborazione con diversi attori presenti sul territorio. 

Avvicinare quindi i temi della psicologia alla gente e la gente alla psicologia. La psicologia si apre a un pubblico più ampio, curioso di conoscere e approfondire tematiche psicologiche ma non solo. Il dibattito coordinato dai massimi esperti dell’ Associazione AltraPsicologia, sarà aperto agli adulti, ma avrà un occhio di riguardo anche per i più piccoli, per i quali sono previste attività e piccoli laboratori a tema, dove la creatività e i colori saranno i protagonisti.

La psicologia può offrire un importante contributo al miglioramento della salute delle persone, delle loro relazioni, alla crescita individuale, di coppia, famigliare, sociale e in generale al viver bene. Per scoprire qualcosa di più di noi stessi e del mondo in cui viviamo. La manifestazione sarà un’occasione per dialogare con le persone, sui loro dubbi, sulle difficoltà, sui loro desideri e per sperimentare insieme processi di crescita e cambiamento. Ospiterà momenti di incontri e scambi liberi e ci saranno ospiti eccezionali come l’artista Francesca Panetta, che istallerà la sua mostra all’interno del Pala Dean Martin e sarà visionabile per tutta la durata del Festival.

Ci saranno i Pozzolis, la famiglia più amata e seguita dal mondo dei social, che domenica mattina presenteranno il loro libro “L’Amore si moltiplica” E ci sarà l’attrice ormai tanto amata dal pubblico abruzzese, Francesca Camilla D’Amico con il suo spettacolo “Maja, storie di donne dalla Majella al Gran Sasso” un piccolo grande racconto ricostruito attraverso la vita delle donne che hanno attraversato ogni giorno a piedi, scalze, cantando, faticando, i campi del ‘900. Uno spettacolo commovente e divertente, assolutamente consigliato.

Per maggiori info potete visitare il sito www.festivalpsicologiaabruzzo.it o la pagina FB Festival della Psicologia Abruzzo