Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 02 Ottobre 2019 15:31

Montesilvano/scuola, servizio mensa attivo dal 7 ottobre

Scritto da rednez

Il servizio di refezione per alunni delle scuole comunali e statali dell'infanzia, delle scuole statali primarie e secondarie di I grado partirà da lunedì 7 ottobre, in anticipo di una settimana rispetto all’anno passato.

Dal lunedì al venerdì la mensa fornirà dagli 850 ai 900 pasti curati dall’azienda Serenissima, che da dicembre 2018 gestisce il servizio per il Comune di Montesilvano. “Siamo riusciti a diminuire la tariffa rispetto al 2018 – afferma Barbara Di Giovanni, assessore agli Asili Nido, Associazionismo, Refezione Scolastica, Politiche Sociali e Famiglia - e portarla a 2,50 euro per ogni pasto. Sono previste inoltre delle agevolazioni per le famiglie con il terzo figlio frequentante la mensa, che potrà accedere gratuitamente al servizio e per gli alunni disabili. Agevolazioni anche per chi ha un modello Isee entro 10mila euro, con un importo che si abbassa a 2,00 euro. Tutti i cibi arrivano dalla società fornitrice sigillati. Sono previsti piatti differenti per chi ha problemi di intolleranze alimentari, di salute e per chi deve rispettare i precetti religiosi”. Nei giorni scorsi l’assessore Barbara Di Giovanni, il dirigente Alfonso Melchiorre e il responsabile del Sian della Asl (Servizio ingiene alimentari e nutrizione) ha attivato un progetto per sensibilizzare le famiglie degli studenti ad una sana alimentazione. L’assessore Di Giovanni puntualizza sull’importanza dell’iniziativa tra Asl e Comune, rivolta al mangiare sano anche a scuola: “E’ stato accolto un progetto della Asl – prosegue l’assessore - attraverso il Sian che ha proposto all’amministrazione comunale e agli istituti scolastici per sensibilizzare gli studenti a un’alimentazione corretta. Sono previsti incontri da novembre incontri rivolti alle famiglie per una sana educazione alimentare che inizia da casa. La scorsa settimana abbiamo svolto una prima riunione con i dirigenti scolastici, il dirigente comunale Melchiorre e il responsabile della Asl Giorgio Robuffo”.