Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Venerdì, 06 Marzo 2020 18:36

Coronavirus, assunzione medici e sanitari per emergenza

Scritto da Angela Curatolo

Positivi 3916 deceduti 197 guariti 523 - stretta sui tribunali, scuola non è esclusa la proroga chiusura, primo caso in Vaticano, piazza affari chiude in profondo rosso.

"Nelle ultime 24 ore, sono stati riportati 2.736 casi di Covid-19 in 47 Paesi. Abbiamo un totale di 98.023 casi in tutto il mondo e 3.380 morti. Stiamo per raggiungere i 100.000 casi confermati". Lo ha affermato il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza stampa a Ginevra sul coronavirus. "Continuiamo a dire ai Paesi - ha proseguito - di mettere in pratica misure di contenimento, diagnosi e presa in carico perché ogni giorno che guadagnamo frenando i contagi, guadagnamo tempo per prepararci, per trovare un vaccino e salvare vite".

"Italia sta reagendo energicamente".

Intanto potrebbe andare già nel Consiglio dei ministri di questa sera il provvedimento per l'assunzione di medici e sanitari per far fronte all'emergenza Coronavirus e potenziare il servizio sanitario nazionale. Secondo quanto si apprende da fonti di governo, si tratta di "migliaia" di assunzioni che non riguarderanno solo il personale delle terapie intensive. Le assunzioni dovrebbero essere finanziate con circa un miliardo e mezzo dei 7,5 miliardi annunciati dal governo come prima misura economica per fronteggiare l'emergenza.

"La situazione varia a livello geografico e le misure devono essere proporzionate alla luce della situazione specifica a cui si riferiscono. Al momento l'Italia è il paese più colpito dall'epidemia tra tutti gli stati membri e sta adottando misure specifiche. Queste misure devono essere viste e analizzate alla luce della situazione alla quale si riferiscono che in questo caso è seria", in "alcune zone dell'Italia". Così il Commissario europeo alla Gestione della crisi Janez Lenarcic. "Altri paesi dovrebbero guardare all'esperienza italiana e prepararsi, potrebbero esserci situazioni simili in Europa presto", aggiunge.

Sul fronte finanziario, anche Piazza Affari chiude in profondo rosso -3,5%. Con la diffusione sempre più ampia del coronavirus "i rischi di recessione globale sono aumentati", a lanciare l'allarme è l'agenzia di rating Moody's.

Lazio 3,5 mln di euro per progetti classe virtuale

Per il governatore Regione Lazio Nicola Zingaretti “Tutti devono rispettare le regole, questo è di fondamentale importanza - ha scandito - Per alcune settimane bisogna cambiare le abitudini di vita sia nella dimensione pubblica che privata”. ha spiegato, sottolineando che “bisogna evitare gli spostamenti, trasferte, gite, viaggi non indispensabili”.

“Bisogna evitare i luoghi affollati - ha insistito - Molti sindaci ci hanno scritto riguardo ai centri anziani. A nostro giudizio vanno sospese le attività dei centri anziani”. Il governatore ha inoltre riferito che sono stati stanziati "circa 3,5 milioni di euro per i progetti di classe virtuale. Oltre ai fondi nazionali noi diamo un contributo a tutti gli istituti superiori del Lazio, fino a 3mila euro, per rafforzare l’acquisto di attrezzature su questo tema, piccoli corsi di formazione ai docenti, produzione di materiale, e anche acquisti di pacchetti didattici per la formazione a distanza”.

Scuole. "Non escludiamo allungamenti della data di chiusura delle scuole, sono pronta a sostenere anche decisioni più radicali pur di fermare il contagio perché questo accelererebbe la ripresa". Lo afferma la ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli.

Le autorità thailandesi hanno vietato di sbarcare agli oltre 2mila tra passeggeri e membri dell'equipaggio della nave da crociera Costa Fortuna arrivata a Patong Bay questa mattina. Il divieto è scattato dopo la conferma che a bordo della nave si erano imbarcati 173 nostri connazionali, 64 dei quali avevano lasciato l'Italia nel corso degli ultimi 14 giorni. Ieri le autorità thailandesi avevano istituito l'obbligo di rispettare una quarantena di 14 giorni per tutte le persone provenienti da Cina, Corea del Sud, Hong Kong, Macao, Iran e Italia. Al momento la nave sta facendo rotta verso la Malesia.

Centoventicinque persone, tra marittimi e tecnici addetti alle riparazioni, si trovano in isolamento precauzionale sulla nave Gnv Majestic all'interno dell'area della Nuova Meccanica Navale, i cantieri navali del porto di Napoli. Da quanto confermato dalla compagnia Gnv all'Adnkronos, di questi 125, 9 provengono da Genova e si tratta di personale sbarcato dalla nave Rhapsody, sulla quale era stato riscontrato un caso positivo di coronavirus. I 9 si erano reimbarcati sul Majestic partito da Genova e arrivato a Napoli, dov'era destinato alle riparazioni navali.

Stretta sui tribunali, con la possibile sospensione delle udienze non urgenti se la situazione la richiedesse.

Primo caso in Vaticano di persona che è risultata positiva al Coronavirus. Dovrebbe trattarsi di una persona anziana.

Ultima modifica il Venerdì, 06 Marzo 2020 19:06

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
31682674