Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Sabato, 14 Marzo 2020 10:46

Coronavirus/tasse. Andrea Colletti annuncia: "differiti termini versamenti previsti al 16 marzo"

Scritto da rednez
deputato di Montesilvano, Andrea Colletti deputato di Montesilvano, Andrea Colletti foto A.C.

Colletti: "Molte imprese da giorni non fanno fatturato e pertanto non hanno la liquidità per provvedere agli adempimenti in scadenza".

Agenzia delle Entrate sospensione riscossione.

“I termini relativi ai versamenti previsti al 16 marzo saranno differiti con una norma nel decreto legge di prossima adozione da parte del Consiglio dei Ministri, relativo alle misure per il contenimento degli effetti dell'epidemia di Covid-19. Il decreto legge introdurrà anche ulteriori sospensioni dei termini e misure fiscali a sostegno di imprese, professionisti e partite IVA colpite dagli effetti dell’emergenza sanitaria” sono le parole del deputato (M5S) Andrea Colletti a seguito dell’annuncio del Ministero dell’Economia (MEF) del differimento dei prossimi adempimenti fiscali e previdenziali a carico delle imprese.

“ Il Governo che sta agendo con forza nei confronti dell’epidemia di Covid-19, i cui risultati già si cominciano ad intravvedere, e con la stessa forza agisce e agirà per sostenere tutto il sistema produttivo del paese. A partire dalle grandi imprese, ma con una speciale attenzione verso le tante partite iva e le piccole attività che risentono ancora di più di questa crisi” sottolinea Colletti.

“Era impensabile non prorogare i versamenti fiscali. Molte imprese da giorni non fanno fatturato e pertanto non hanno la liquidità per provvedere agli adempimenti in scadenza. Una situazione straordinaria, implica delle risposte straordinarie. Questa misura tampone, assieme ai 25 miliardi stanziati giorni fa, sono il punto di partenza di interventi economici che nei prossimi giorni il Governo comincerà a discutere per mettere subito in campo” conclude Colletti.

Ultima modifica il Sabato, 14 Marzo 2020 10:57