Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Lunedì, 27 Aprile 2020 12:15

Pescara/Archivio di Stato: “flash mob” di rare carte geografiche

Scritto da redenz

Proseguono le iniziative dell'Archivio di Stato di Pescara nell'ambito della campagna “LA CULTURA NON SI FERMA #IORESTOACASA “ e la campagna nazionale “VIAGGIO IN ITALIA” nata dalla collaborazione del Turing Club Italiano e il MIBACT Un meraviglioso viaggio virtuale attraverso un “flash mob” di rare carte geografiche possedute dagli Archivi di Stato in tutta Italia.

Queste iniziative nascono a seguito delle misure di contenimento del contagio da COVID-19 varate dal Governo che ha sospeso dal 8 marzo 2020 l’apertura fisica dell’Istituto al pubblico fino al 3 maggio prossimo. Questa settimana l'Archivio di Stato di Pescara offre al pubblico “virtuale” attraverso attraverso i canali social network ufficiali del Ministero e dell'Archivio facebook pescara archivio di stato ,twitter e il sito istituzionale www.archiviodistatopescara, alcune foto di carte geografiche risalenti agli anni 1590 al 1743. epoche in cui l'Italia era divisa in principati e regni.Tra queste una carta geografica a stampa APRUTII ULTERIORIS DESCRIPTIO del 1590; un raro PROGETTO DEL PORTO CANALE DI PESCARA 1868 scala 1.1000 e una preziosa carta geografica stampata su pergamena dell' ABRUZZO ULTERIORE REGIONE DEL REGNO DI NAPOLI della collezione di Luigi D'Este Ci auguriamo di tornare al più presto ad una normalità del servizio al pubblico dichiara la Direttrice Maria AMICARELLI intanto continuiamo ad essere disponibili a soddisfare ogni esigenza di ricerca anche tramite la ns.mail istituzionale Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..