Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Martedì, 30 Giugno 2020 16:55

Come software, statistica e analisi matematiche aiutano a scoprire i segreti delle hit musicali di successo

Scritto da nefer

 

 

Dimmi da dove vieni e ti dirò cosa ascolti. Non è un segreto: ogni Paese ha i propri specifici gusti in fatto di musica. Analizzare le diverse hit che sono state in cima alle classifiche può inoltre essere un’occasione d’oro per chi sogna di scrivere un brano di successo e ha bisogno di capire quali siano le preferenze degli ascoltatori del suo Paese.

 

La statistica nella musica

In un’epoca in cui quasi tutto è quantificabile e calcolabile, per le sue caratteristiche intrinseche, la musica si presta perfettamente ad analisi statistiche. Quello che all’orecchio può sembrare un insieme di note più o meno piacevole, in realtà è infatti una combinazione di tempi, pause e armonie che rispettano regole matematiche molto chiare. Chi non ha sentito parlare di battute in 4/4, di battiti e ritmo? Se questi sono gli elementi della musica più facilmente associabili a un numero, oggi gli esperti sono riusciti a dare valori matematici, spesso con punteggi da uno a cento, anche a concetti che sembrano più astratti come la ballabilità e l’energia.

Scomponendo così una canzone in elementi numerici e quantificabili, è facile analizzare i singoli brani di successo e capire in cosa questi si assomigliano e in cosa differiscano. Per farlo sono inoltre disponibili online diversi software di analisi che risultano estremamente utili per chi sta scrivendo una canzone e vuole scoprire qual è la ricetta segreta di un brano di successo o per i tanti, come nel caso di youtuber come Expresión Musical TV, il cui canale offre consigli su come comporre musica, oppure di team specializzati che creano liste e statistiche per analizzare i piú svariati argomenti, come ha fatto il casinó online di Betway sul suo recente articolo.

 


I risultati delle analisi

 

Analizzando quindi elementi come tempo, energia, chiave e ballabilità dei brani che sono stati più a lungo in vetta alle classifiche nei diversi Paesi è possibile scoprire quali sono le preferenze degli ascoltatori di tutto il mondo. Alcuni risultati non ci stupiscono: in quasi tutti i Paesi, ad esempio, i brani più amati sono di genere pop con poche eccezioni come nel caso di Brasile e Portogallo. Come scopriamo analizzando i risultati dello studio Il Battito della Musica, ogni Paese può però avere delle differenze sostanziali per quanto riguarda energia, ballabilità e perfino velocità dei brani più amati.

Nella classifica svedese è ad esempio presente il brano I See Fire di Ed Sheraan, composto in onore dell’uscita del film Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug, il cui punteggio di energia è solo 5/100. Altri Paesi, come ad esempio la Spagna, hanno invece in classifica solo brani che superano i cinquanta punti su cento in termini di energia e ballabilità. La classifica italiana è mista: sono infatti presenti brani con punteggi alti in tutte le categorie come Get Lucky dei Daft Punk e altri con bassi livelli di energia e ballabilità come Hello di Adele.

 

Che sia per scrivere la prossima canzone di successo o semplicemente per scoprire quali segreti si celino dietro le hit più famose, è oggi possibile analizzare i brani più amati in ogni Paese grazie a software appositi e all’attribuzione di punteggi ai diversi elementi che li compongono.

 

Ultima modifica il Martedì, 30 Giugno 2020 17:09