Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giovedì, 23 Luglio 2020 17:47

D'Annunzio calcio riparte

Scritto da redna

Anche per la D'Annunzio non è stato un periodo facile. Le realtà sportive hanno sofferto tutte, di calcio e non, ma questo stop forzato è stato ancora più doloroso per chi da sempre opera con i settori giovanili. Come la D'Annunzio, appunto, scuola calcio d'élite.

Tenere fermi i ragazzi, ma allo stesso tempo motivarli a non mollare. La D'Annunzio sta ricominciando con gradualità e rispettando ogni norma relativa alla materia anti-Covid, in attesa della riapertura ufficiale della stagione. Tra qualche giorno, prima di Ferragosto. La voglia è tanta, perché i risultati raggiunti prima del "lockdown" erano stati straordinari. Su tutti, la vittoria nel Campionato Regionale Juniores, che consentirà al team biancorosso di partecipare al Campionato d’Elitè, vetrina molto importante per la squadra allenata da mister Roberto Barbetta e tutti i suoi collaboratori. Ci si confronterà con realtà che calcano campi di categorie importanti.

La D'Annunzio è pronta, quindi, come conferma il presidente Giovanni Mincarini: "Stiamo per riaprire tutto, in questo periodo abbiamo lavorato molto per farci trovare pronti sotto ogni punto di vista. Ricominceranno dapprima Juniores, Allievi e Giovanissimi, poi via via le altre categorie. I ragazzi scalpitano, non possiamo che assecondarli ma sempre tenendo ben presenti le misure che in questo momento ci impongono massima allerta nel limitare nuovi possibili focolai del Coronavirus. Siamo tra le prime scuole calcio d'Abruzzo anche per l'attenzione a aspetti etici e comportamentali, anche se ci fa piacere che ogni anno tanti nostri tesserati vengano attenzionati da società professionistiche".

Mincarini è il presidente, ma resta sempre - in primis - un allenatore di lunga data e con panchine importanti nel curriculum: anche per la prossima stagione guiderà la formazione Giovanissimi.

Ci verrebbe da dire "Forza D'Annunzio", ma allarghiamo il nostro "Forza" a tutte quelle realtà che operano con i giovani innanzitutto partendo dalla loro formazione di base, per poi arrivare al conseguimento di risultati agonistici. Forse ci vuole un attimo di pazienza in più, ma ne vale la pena. Sempre.

Top News

Menu principale

Statistiche

Visite agli articoli
31589312