Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 05 Agosto 2020 12:31

"Bee Natural Festival"2020, Abruzzo capitale delle api

Scritto da redenz
programma della due giorni programma della due giorni

L’8 e il 9 agosto, a Montebello di Bertona, nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, convegni, laboratori, arte e incontri con i guru dell'apicoltura Montebello di Bertona (Pescara), 5 agosto – “Seguendo le api selvatiche” è il tema al centro della seconda edizione del "Bee Natural Festival", il cui obiettivo è quello di porre l’attenzione sull’intera famiglia degli apoidei e sul loro ruolo insostituibile di impollinatori.

L’Abruzzo per due giorni diventa la capitale della tutela delle api e dell'apicoltura. L'appuntamento, l’8 e il 9 agosto, è al BeeOdiversity Park, parco dedicato alle api e alla biodiversità che si trova a Montebello di Bertona, alla Stinzia Bertoniana - tipico ricovero usato nella zona da contadini, pastori e carbonai ed oggi utilizzato come sede di eventi per la tutela e la promozione del territorio – nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Dai convegni, agli incontri con gli esperti, dai laboratori pratici alle escursioni, in Abruzzo, per l'occasione, arriveranno i guru del settore. Protagoniste indiscusse della due giornate saranno le api. Il Festival è organizzato dal Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga e dall’Associazione Culturale Montanari Bertoniani con il patrocinio del Comune di Montebello di Bertona. L’iniziativa è inserita nell’ambito della Direttiva del Ministero dell’Ambiente del Territorio e del Mare agli Enti Parco Nazionali e alle Aree Marine Protette per l’indirizzo delle attività dirette alla conservazione della biodiversità – Scheda Progetto n. 1. Ospiti della seconda edizione del “Bee Natural Festival” saranno, tra gli altri, Antonio Felicioli, ricercatore dell’Università di Pisa, Marco Valentini, apicoltore dell’azienda Bioapi, Paolo Fontana e Valeria Malagnini, ricercatori della fondazione Edmund Mach, Riccardo Jannoni, segretario generale di Apimondia, Matteo Giusti, del Gruppo Apidologia dell’Università di Pisa. Il Bee Natural Festival si aprirà sabato 8 agosto, alle ore 9.00, con il laboratorio “Seguendo le api selvatiche – mettiamo in pratica la tecnica di caccia alle api descritta da Thomas D. Seeley”, a cura di Luca Vitali di Edizioni Montaonda. Alle 9.30 il saluto del presidente di Montanari Bertoniani, Antonio Buccella, gli interventi del sindaco Gianfranco Macrini, del presidente del Parco, Tommaso Navarra, del presidente della Riserva naturale regionale Lago di Penne, Fernando Di Fabrizio. Poi ci saranno le presentazioni dei progetti “Arnie esca”, “Apiario di Comunità di Castel del Giudice” e “Resilient Bee Project”, oltre a dibattiti su vari temi con esperti del settore. Durante il pic-nic sarà possibile conversare insieme a Pino Fattori di apicoltura naturale con arnie Kenya Top Bar. La giornata si concluderà alle 19.00 con la performance “Music for the Queen” del musicista Alessandro Librio. Domenica la giornata inizierà con l’escursione guidata da Montebello di Bertona al BeeOdiversity Park. A seguire il convegno dal titolo “La natura delle api”, nell’ambito del quale ci saranno diversi interventi tra cui quello di Antonio Felicioli dal titolo “L’impollinazione come ponte tra la salvaguardia della biodiversità ed esigenze produttive in agricoltura”.

Le attività sono tutte gratuite, ma la disponibilità dei posti, nel rispetto delle misure anticontagio, è limitata: proprio per questo è consigliabile la prenotazione, sul sito web www.beeodiversitypark.com/booking/.