Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Venerdì, 07 Agosto 2020 12:09

Decreto rilancio. Pescara, interventi di efficientamento energetico a costo zero

Scritto da nefer

 Il Comune con Pescara Energia rende semplice l’accesso al Superbonus 110% ai proprietari di immobili e agli amministratori di condominio

Il Comune di Pescara all’avanguardia in Italia per l’applicazione del Superbonus 110% da poco introdotto con la conversione del Decreto rilancio. Attraverso il sito del Comune o il portale web di Società Pescara Energia (https://www.pescaraenergiaspa.it/progetto-abitare-sostenibile/) società partecipata al 100%, amministratore unico Carlo Pirazzolo, e con il coordinamento dell’assessore e vicesindaco Gianni Santilli, diventa semplicissimo e immediato conoscere le regole e i servizi a disposizione per usufruire di una grande opportunità per la riqualificazione edilizia ed energetica a costo zero, con tutte le norme di riferimento, le regole del meccanismo, l’elenco dei primi operatori economici già accreditati e una sezione per immettere i dati e richiedere un contatto con l’operatore prescelto.

Oltre a facilitare l’incontro tra i proprietari degli immobili presenti sul territorio comunale e gli operatori specializzati nel settore dell’efficienza energetica, le Energy services company o Esco, Pescara Energia ha il compito di verificare le diagnosi energetiche e i contratti di rendimento energetico, nonché di monitorare e divulgare i risultati conseguiti. Le Esco già in elenco sono disponibili a ricevere richieste e a presentare una proposta contrattuale comprensiva di accesso al Superbonus 110% con l’acquisizione dei bonus fiscali e anticipando le risorse economiche per la realizzazione degli interventi richiesti.

"Occorre fare tutto questo per noi stessi e per le future generazioni, soprattutto per non disperdere il grande patrimonio ambientale ricevuto in eredità, perno centrale della nostra economia locale – sottolinea il sindaco Carlo Masci –. Ci aspettiamo grandi risultati da questo nostro progetto che ha anticipato in alcuni aspetti, la politica energetica nazionale dei prossimi anni". Il vicesindaco con delega all’ambiente Gianni Santilli ci tiene a precisare che "l’assessorato ha da subito avviato un lavoro di ottimizzazione e di potenziamento di diversi settori della politica energetica anche ai fini di ridurre considerevolmente gli effetti dell’inquinamento atmosferico, sposando la cosiddetta “transizione energetica” disposta dalla Direttiva europea 844/2018 recepita in Italia a gennaio di quest’anno. Il 36% delle emissioni di gas serra è riconducibile proprio al patrimonio immobiliare e la percentuale più rilevante del consumo energetico è dovuta ai sistemi di riscaldamento degli edifici privati".

Il Programma "Abitare sostenibile" mira a promuovere una proficua correlazione tra privati, progettisti, installatori, manutentori, imprese, banche e associazioni di categoria. Tramite il coordinamento di Pescara Energia Spa si potrà individuare tra le varie Esco selezionate dalla stessa società quella disponibile a realizzare gli interventi di efficientamento energetico a costo zero con la garanzia di risultato e la condivisione dei benefici.

Ultima modifica il Lunedì, 10 Agosto 2020 17:33